Concerti
qr_code

La chitarra battente di Francesco Loccisano al Concertone del 1 Maggio

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Francesco Loccisano, virtuoso della chitarra battente, si è esibito all’ultima edizione del Concertone del 1 maggio a Roma.

A onor del vero, al di là delle considerazioni di carattere politico e, in generale, artistico – che rimanderebbero a uno spazio più articolato, tirando inevitabilmente in ballo soprattutto la qualità della proposta musicale complessiva del concerto – non si può non ammettere che è cresciuta, anche in un palcoscenico così (ormai) blasonato, la presenza delle musiche “popolari”. O meglio è cresciuta la presenze di una serie di proposte che si ispirano a linguaggi musicali alternativi e che, sempre più spesso, alimentano una rielaborazione stilistica evidentemente ispirata alle musiche di tradizione orale. Ne sono un esempio alcune formazioni che chi segue il movimento “neo-tradizionale” conosce bene e che per la prima volta si sono succedute, in un numero importante, sul famoso palco di Piazza San Giovanni: dagli Agricantus alla Bandabardò, dai Modena City Ramblers all’Orchestraccia, da Francesco di Bella (24 Grana) a Enrico Capuano Tammurriata Rock, da Tarantaproject con Daniele Ronda a Crifiu e, infine a Francesco Loccisano.

Quest’ultimo si è esibito insieme ad Aldo Cazzullo, giornalista del Corriere della Sera e scrittore, che al Concertone ha raccontato una parte de “Le nostre storie”, il tema della serata. Loccisano è, come detto sopra, un virtuoso della battente (ha collaborato anche con il compianto Bob Brozman), che suona con un piglio originale e che interpreta con grande passione. Da pochi mesi è uscito il suo ultimo disco, dal titolo Mastrìa, un insieme di brani originali, tradizionali e rielaborazioni del repertorio chitarristico internazionale. La sua esibizione di Piazza San Giovanni ha senz’altro destato l’attenzione di molti amatori: riportiamo in calce alcuni contributi video, rimandando al sito internet del chitarrista per contatti e notizie più approfondite.

 

Autore: Daniele Cestellini

Daniele Cestellini ha scritto 752 articoli.

Questo post è disponibile anche in: Inglese



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Le recensioni di S&M: NIGHT WINDOWS – Alberto La Neve

Le recensioni di S&M: NIGHT WINDOWS – Alberto La Neve

Nella coraggiosa dialettica che accompagna da sempre la musica e l’arte, l’improvvisazione e l’astra[...]

Aperte le iscrizioni ai corsi di fisarmonica nei Conservatori di Roma, Rieti e Teramo

Aperte le iscrizioni ai corsi di fisarmonica nei Conservatori di Roma, Rieti e Teramo

Sono aperte le iscrizioni ai corsi di MASTER II Livello in Musica Contemporanea presso il Conservato[...]

Fisarmoniche Siwa & Figli ... un design moderno con “un orecchio al passato”

Fisarmoniche Siwa & Figli ... un design moderno con “un orecchio al passato”

Fondata nel 1983 a Belgrado da Ivan Stanojlovic e trasferitasi a Castelfidardo nel 2005, l’azienda S[...]

Concorsi/Festival

VII Concorso Pianistico Internazionale

VII Concorso Pianistico Internazionale "Città di Spoleto" - i bandi

Dal 20 al 24 Novembre 2019 la città di Spoleto ospiterà la 7° edizione del Concorso Pianistico I[...]

Wow Folk Festival - il programma di sabato 25 Maggio

Wow Folk Festival - il programma di sabato 25 Maggio

Al Wow Folk Festival un sabato all'insegna del tango con la Juan D'Arienzo e dell'inclusione El dia[...]

Venerdì l’apertura del Wow Folk Festival con Ayom

Venerdì l’apertura del Wow Folk Festival con Ayom

Venerdì si apre la terza edizione con la contaminazione tra Forrò Mior e Jabu Morales Ayom, unione [...]