La stagione concertistica del fisarmonicista Mario Romeo

5

BELLOws DuoUna estate “bollente” e non solo in termini atmosferici, quella che si appresta a passare il ventiquattrenne fisarmonicista siciliano Mario Romeo, già laureato al Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma.

La sua stagione concertistica ha avuto inizio la settimana passata dove si è esibito nel corso di un evento strettamente privato a Ciminna (PA), alla presenza del Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e all’Ambasciatore dello Stato di Israele in Italia, Ofer Sachs.
Il calendario dei prossimi appuntamenti prevede numerosi concerti in diverse formazioni, sia in Duo che in Trio e ovviamente anche da solista.

Insieme al collega Valerio Ciotoli, anch’esso fisarmonicista (BELLOws Duo), nel mese di Luglio sarà in tournée nel Lazio e precisamente il 13 a Ceccano, il 15 a Piglio, il 20 a Morolo, il 21 a Sgurgola, il 22 a Fiuggi e il 23 a Fumone. Inoltre, il 14 Luglio si esibiranno nelle Marche a Moresco (FM) per la stagione “Il violino sulla Torre” con in programma musiche di A. Piazzolla, F. Angelis, E. Grieg, P.I. Tchaikovsky, G. Hermosa, A. Dvořák, V. Zolotarev, etc. Va anche segnalato che molti dei brani che saranno eseguiti sono stati trascritti dallo stesso Mario Romeo e saranno a breve pubblicati dalla EROM (Edizioni Romana Musica).

Da Solista, il 27 Luglio, presso il “Casale Papandrea” di Fiumefreddo di Sicilia (CT), si esibirà nell’ambito dell’evento Ciclo “Cultura è Arte”, nel corso del quale sarà allestita una mostra di pittura di artisti locali e, per l’occasione, interpreterà una selezione dei “Quadri di un’esposizione” di Musorgskij, più altri autori classici. Il 2 Agosto, sarà di nuovo a Ciminna (PA) per un recital solistico.

Il 13 Agosto a Milo (CT) presso la “Scalinata d’Arte” di Largo dei Mille, ci sarà il debutto del “Trio Heros” costituito da Mario Romeo, Andrea Pennacchi e Samuele Telari con un programma vario che spazia da Monteverdi ai Motion Trio.

Infine, il 23 Agosto, aprirà con un recital solistico la prestigiosa rassegna “Castelbuono Classica” giunta alla IV° edizione. Per l’occasione presenterà il suo “Flight Beyond the time” (Volo oltre il tempo), programma di Fisarmonica classica che prevede l’esecuzione di vari repertori, dal Concerto Barocco, al repertorio clavicembalistico e organistico, a quello pianistico pre e tardo romantico fino ad arrivare alla musica originale per fisarmonica.