Le recensioni di S&M: HALFWAY TO DAWN – Antonella Chionna with Andrea Musci

5

HALFWAY TO DAWN (Sing a song of Strayhorn)

Antonella Chionna with Andrea Musci

Etichetta discografica: Dodicilune Edizioni Musicali e Discografiche

Anno produzione: 2015

di Stefano Dentice

 

Halfway To Dawn (Sing a Song of Strayhorn)Billy Strayhorn rappresenta un’autentica leggenda del jazz, sia come pianista, ma soprattutto come compositore, poiché autore di una pletora di perle compositive che hanno lasciato una traccia indelebile nella storia di questo genere musicale. La cantante e compositrice Antonella Chionna e il chitarrista e compositore Andrea Musci gli rendono un amorevole tributo rigorosamente unplugged, in una rilettura intimistica, pacata ed evocativa, attraverso tredici brani contenuti nel nuovo disco intitolato Halfway To Dawn (Sing a song of Strayhorn), di cui nove da lui siglati. Halfway To Dawn – Poematic Conception At ‘Noon (Andrea Musci – Antonella Chionna), Duke Ellington’s Sound Of Love (Charles Mingus), Imagine My Frustration (Gerald Stanley Wilson) e Beautiful Clown (Andrea Musci – Antonella Chionna) completano la tracklist. Halfway to Dawn – Poematic conception at ‘noon è una composizione ombrosa, ipnotica. Musci cesella un playing tensivo e mai prosaico. In Beautiful Clown la cantante interpreta il brano con grazia e intensità emotiva. Halfway To Dawn (Sing a song of Strayhorn) è un album in cui, specialmente dalle composizioni originali, traspare un’interessante e accurata ricerca melodica e armonica che arricchisce l’intero lavoro in modo determinante.

 

GUARDA IL VIDEO