Le recensioni di S&M: NAS CORDAS – Franco Chirivì

0 5

NAS CORDAS

Franco Chirivì

Etichetta discografica: Dodicilune Edizioni Discografiche e Musicali

Anno produzione: 2019

di Stefano Dentice

 

Nas Cordas - Franco ChirivìUn sapido mélange di stati d’animo differenti, sensazioni contrastanti ed emozioni ondivaghe, tutto ciò espresso attraverso una leggiadria interpretativa e un gusto comunicativo che si stampigliano nel cuore e nella mente, lasciando un segno profondo. Nas Cordas è la nuova opera discografica data alla luce dall’elegante chitarrista Franco Chirivì, accompagnato in Carinhoso (ottava traccia del CD) dal cantante e chitarrista Gianni Rotondo. Un affettuosissimo omaggio alla Música popular brasileira, nota anche come MPB, segnatamente bossa nova e samba, un genere musicale incardinato (per antonomasia) su una maliarda commistione di sentimenti mutevoli, di gioia e tristezza, di malinconia e spensieratezza. La tracklist consta di dieci brani siglati da alcuni fra i più rappresentativi esponenti della musica brasiliana, come João Bosco, Chico Navarro, Mike Ribas, Roberto Menescal, Rosàlia De Souza, Guinga, Aldir Blanc, Nelson Cavaquinho, Pixinguinha, Carlos Lyra e Mario Sêve. Il tema e il mood di Agarradinhos (Roberto Menescal – Rosàlia De Souza) trasmettono un senso di solarità. L’eloquio di Chirivì è sobrio, cantabile, arricchito da una musicalità brillante, sincera. In Beija Flor (Nelson Cavaquinho) il climax è elegiaco, toccante. Qui il playing di Franco Chirivì è volutamente laconico, ma denso di intensità narrativa e descrittiva. L’evocativo Carinhoso (Pixinguinha) esalta la leggerezza vocale e il candore nell’interpretazione di Gianni Rotondo. Nas Cordas è un album concepito di pancia, in cui Franco Chirivì non ricorre mai a virtuosismi spesso e volentieri autoreferenziali, bensì orienta il suo messaggio artistico verso una profondità interiore, trasmessa con naturalezza, essenzialità e nobiltà d’animo.

 

GUARDA IL VIDEO