Generi musicali
qr_code

Le recensioni di S&M: PINTURAS – Ugo Moroni

Scritto da
/ / Scrivi un commento

PINTURAS

Ugo Moroni

Etichetta discografica: Dodicilune Edizioni Discografiche e Musicali

Anno produzione: 2018

di Stefano Dentice

 
PinturasTemi bizzarri, accattivanti, corroborati da un forte impatto sonoro. Pinturas è il nuovo episodio discografico partorito dall’elastica mente del chitarrista e compositore Ugo Moroni. Al suo fianco, in questa avvincente avventura musicale, figurano Marco Vecchio (sax soprano in Pinturas Negra e A Foggy Day, sax alto in Saturno Divora I Suoi Figli e La V° Di Goya), Federico Eterno (sax alto in Pinturas Negra e A Foggy Day), Giovanni Benvenuti (sax tenore), Gaetano Santoro (sax baritono), Olivia Bignardi (clarinetto soprano in Demon’s Dance), Daniele D’Alessandro (clarinetto basso), Gabriele Polimeni (tromba), Roberto Solimando (trombone), Valeria Sturba (violino elettrico e theremin in Demon’s Dance), Irene Giuliani (pianoforte in Demon’s Dance), Filippo Cassanelli (contrabbasso in Saturno Divora I Suoi Figli, Pinturas Negra, La V° Di Goya, basso in A Foggy Day), Gabriele Quartarone (basso in Demon’s Dance) e Vincenzo Messina (batteria). La tracklist è comprensiva di cinque brani, di cui tre originali sgorgati dalla vulcanica meninge di Moroni (Saturno Divora I Suoi Figli, Pinturas Negra e La V° Di Goya), mentre A Foggy Day (George Gershwin) e Demon’s Dance (Jackie McLean) completano la playlist. Il mood di Saturno Divora I Suoi Figli è particolarmente contagioso. L’eloquio di Vecchio è guizzante, ornato da improvvise e brucianti scorribande cromatiche. La composizione cresce d’intensità attraverso un concitato dialogo, fra le ance, che occhieggia decisamente al free. Pinturas Negra è un brano assai incalzante, velatamente criptico. Qui Eterno, Moroni, D’Alessandro, Solimando e Santoro architettano maliarde elocuzioni improvvisative che si intrecciano fra loro in modo simbiotico. Il suadente shuffle sul quale è costruito La V° di Goya e le repentine variazioni di tempo coinvolgono all’istante. L’incedere di Moroni è godibile, pregno di un inebriante bluesy mood. Pinturas, album estremamente moderno e pullulante di colorazioni free, offre svariati spunti d’interesse specialmente dal punto di vista timbrico, armonico e ritmico. Un disco in cui tutti i protagonisti cercano di muoversi verso una direzione stilistica personale, tendenzialmente (e fortunatamente!!!) lontana dai soliti cliché ai quali si è normalmente abituati.

 

GUARDA IL VIDEO

Autore: Stefano Dentice

Stefano Dentice ha scritto 219 articoli.



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Le recensioni di S&M: NAS CORDAS – Franco Chirivì

Le recensioni di S&M: NAS CORDAS – Franco Chirivì

Un sapido mélange di stati d’animo differenti, sensazioni contrastanti ed emozioni ondivaghe, tutto [...]

CREAZIONI tra i

CREAZIONI tra i "segreti" di KOSMOS

Come si è già visto nel precedente articolo, Kosmos considera le competenze dello strumentista nella[...]

Le recensioni di S&M: SOUL MESSAGE – The South Project

Le recensioni di S&M: SOUL MESSAGE – The South Project

Inneggiare alla tradizione jazzistica attraverso una genuinità comunicativa tangibile, che calamita [...]


Concorsi/Festival

1° Premio Internazionale

1° Premio Internazionale "La Fenice" per fisarmonica e organetto diatonico

L'Associazione “La Fenice” di Ospedaletto di Coriano, in collaborazione con il Comune e la Pro Loco [...]

Il Conservatorio di Praga ha ospitato il 5°

Il Conservatorio di Praga ha ospitato il 5° "International Accordion Days"

Il Conservatorio di Praga, dal 31 ottobre al 3 novembre 2019, ha ospitato la quinta edizione della m[...]

International competition and festival “Eurasia – III” - Ekaterinburg 2019

International competition and festival “Eurasia – III” - Ekaterinburg 2019

La città di Ekaterinburg, capoluogo dell'Oblast' di Sverdlovsk situata sul lato orientale degli Ural[...]

CHIUDI
CLOSE