Le recensioni di S&M: TÉCHNE – Night Dreamers

2

TÉCHNE

Night Dreamers

Etichetta discografica: Alfa Projects

Anno produzione: 2019

di Stefano Dentice

 

TéchneAccattivante groove, intensa energia comunicativa, sceltezza melodica e armonica, nonchè un sound avvolgente, rappresentano le peculiarità di Téchne, nuova fatica discografica firmata Night Dreamers, spumeggiante quartetto costituito da Simone Garino (sax soprano e sax alto), Emanuele Sartoris (pianoforte), Dario Scopesi (contrabbasso) e Antonio Stizzoli (batteria), formazione nella quale, da guest, figura il noto trombettista jazz Giampaolo Casati (in La Sorte E Il Quadrifoglio e The Red Flying Alfa). La tracklist consta di nove composizioni originali, fra cui Le Mans, Campari El Negher, La Sorte E Il Quadrifoglio, 6C1750 autografate da Sartoris, Mirafiori siglata da Simone Garino, Via Fratelli Carle e 10 Km di Dario Scopesi, mentre L’Éclair è un brano originale scritto da Antonio Stizzoli. Il volteggiante andamento ternario del jazz waltz La Sorte E Il Quadrifoglio calamita subito l’attenzione. L’eloquio di Casati è parco, narrativo, descrittivo, pregno di spiccato senso melodico. Sartoris dà vita a un discorso improvvisativo carezzevole, limpido, colmo di gusto interpretativo. L’intrigante vamp iniziale di Mirafiori, pimpante brano up-tempo, mette l’argento vivo addosso. L’incedere di Garino (qui al sax alto) è guizzante, fluente, carico di nerbo espressivo. Il pianista si esprime attraverso un playing estremamente godibile, a tratti tensivo, locupletato da alcune inebrianti colorazioni bluesy. Il climax di Via Fratelli Carle è assai suggestivo. L’elocuzione di Garino (al sax soprano) è ponderata con raffinatezza e acume. Qui il pianismo di Sartoris è magnetico, intriso di colta musicalità. Téchne, concepito a metà fra modern jazz e contemporary jazz, è un album che valorizza appieno la personalità dei musicisti, mai schiavi della banalità, bensì capaci di esprimersi attraverso una propria identità distante anni luce da tediosi stereotipi triti e ritriti.

 

GUARDA IL VIDEO