Concerti
qr_code

Loreto, Numana, Recanati e Camerano: quattro anteprime prima del PIF

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Loreto, Numana, Recanati e Camerano: quattro anteprime gratuite prima della settimana clou

Pif around, il tour virtuoso della fisarmonica

 

Pif 2017 - Rotatori TirantiCASTELFIDARDO – Quattro location prestigiose, un territorio unito da una comune radice culturale valorizzata dalle vibranti note dello strumento ad ancia. Il Premio internazionale di fisarmonica prepara la settimana clou in programma a Castelfidardo fino a domenica 17, aprendo i mantici con quattro anteprime di qualità specchio di un’incisiva azione promozionale e di una dimensione più ampia. «Un tuffo nella storia della fisarmonica con il coinvolgimento di un’area diffusa della Val Musone: a Loreto, Numana, Recanati e Camerano si anticipa il Premio&Concorso con una serie di concerti rievocativi le grandi realtà produttive che hanno segnato un’epoca come Serenellini e Tomassini (Loreto), Frontalini (Numana), Castagnari e Notturni (Recanati), Scandalli e Farfisa (Camerano)», dice il sindaco Roberto Ascani spiegando l’ispirazione del Pif around, una delle novità salienti di questa ricca 42° edizione che ha avuto come prologo anche le esibizioni nei suggestivi percorsi ipogei delle Marche. Pif 2017 - Paglialunga Anglano De MarcoUn percorso musicale che esalterà la versatilità dello strumento di cui Castelfidardo è patria, «perché è vero che il Pif è nel suo settore il concorso più importante al mondo, ma ci interessa che sia sempre più pop e fruibile allargando la fascia di pubblico e i gusti coinvolti», aggiunge l’assessore alla cultura Ruben Cittadini.

Prima tappa a Loreto (piazza Garibaldi) sabato 9 alle 21.30, con la pizzica e le musiche salentine di Giancarlo Paglialunga (tamburello e voce), Giuseppe Anglano (fisarmonica, organetto e voce) Massimiliano De Marco (chitarra e voce), trio da tempo protagonista nel panorama della musica popolare con un repertorio che spazia dai canti d’amore alle potentissime pizziche regalando energia ed emozioni. Pif 2017 - Ispiracion trioDomenica 10, alle 21.30, la scena passa a Numana in piazza Nuova con le atmosfere jazz e il tango dell’Ispiracion trio composto da Giuseppe di Falco (fisarmonica), Alberto Mazzotti (clarinetto), Lorenzo Gabellini (contrabbasso). Lunedì 11, l’omaggio a Leopardi e a Recanati, nel cortile di Palazzo Venieri (ore 21.30) con il raffinato recital di musica e poesia “amore di donna” interpretato da Giacomo Rotatori (fisarmonica) e Nicholas Tiranti (voce), per poi concludere il tour del Pif around martedì 12 ai Giardini Manciforte di Camerano (21,30) con il solista Raffaele Damen.

 

Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito.

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1181 articoli.



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Le recensioni di S&M: MUSIC FOR INCOMPIUTO – Borgia e D’Urso

Le recensioni di S&M: MUSIC FOR INCOMPIUTO – Borgia e D’Urso

Un dialogo intenso, fitto, talvolta concitato, totalmente (e scientemente) scevro di limitanti gabbi[...]

Nocera Umbra (PG) - Memorial Giacomo Alunni Pantaleoni

Nocera Umbra (PG) - Memorial Giacomo Alunni Pantaleoni

Nocera Umbra dopo un lungo silenzio vuole ricordare l’inventore della fisarmonica, il nocerino Giaco[...]

Le recensioni di S&M: NIGHT WINDOWS – Alberto La Neve

Le recensioni di S&M: NIGHT WINDOWS – Alberto La Neve

Nella coraggiosa dialettica che accompagna da sempre la musica e l’arte, l’improvvisazione e l’astra[...]

Concorsi/Festival

VII Concorso Pianistico Internazionale

VII Concorso Pianistico Internazionale "Città di Spoleto" - i bandi

Dal 20 al 24 Novembre 2019 la città di Spoleto ospiterà la 7° edizione del Concorso Pianistico I[...]

Wow Folk Festival - il programma di sabato 25 Maggio

Wow Folk Festival - il programma di sabato 25 Maggio

Al Wow Folk Festival un sabato all'insegna del tango con la Juan D'Arienzo e dell'inclusione El dia[...]

Venerdì l’apertura del Wow Folk Festival con Ayom

Venerdì l’apertura del Wow Folk Festival con Ayom

Venerdì si apre la terza edizione con la contaminazione tra Forrò Mior e Jabu Morales Ayom, unione [...]