Marco Gemelli e la Regional Bryansk Symphony Orchestra – sold out a Mosca

1

Marco Gemelli e la Regional Bryansk Symphony Orchestra - Mosca 2018Domenica 21 Ottobre, Marco Gemelli, Docente della cattedra di Fisarmonica presso il Conservatorio Tchaikovsky di Nocera Terinese, si è esibito con la Regional Bryansk Symphony Orchestra presso la sala Svetlanov della Moscow International House of Music al cospetto di circa 1.000 persone.

Il concerto prevedeva una prima parte dedicata ad Astor Piazzolla ed una seconda a Carlos Gardel e ad alcuni tanghi tradizionali. Marco Gemelli e la Regional Bryansk Symphony Orchestra - Mosca 2018Il musicista abruzzese ha eseguito Oblivion per bandoneon e orchestra d’Archi, Adios Nonino per bandoneon e orchestra sinfonica, il doppio concerto per bandoneon, chitarra e orchestra d’Archi e Libertango per bandoneon e orchestra sinfonica di Astor Piazzolla. A seguire El dia que me quieras di Gardel per Tenore, bandoneon e orchestra sinfonica, Por una cabeza di Gardel per Tenore, bandoneon e orchestra sinfonica e La Cumparsita di Matos-Rodriguez per Tenore, bandoneon e orchestra sinfonica.

 

Marco Gemelli e la Regional Bryansk Symphony Orchestra - Mosca 2018Orchestra: Regional Bryansk Symphony Orchestra

Direttore: Juan José Garcia Caffi

Bandoneon: Marco Gemelli

Chitarra: Vladimir Kirasirov

Tenore: Carlos D’Onofrio