Concorsi/Festival
qr_code

“Milano Arte Musica” 7° edizione: le anticipazioni del programma

Scritto da
/ / Scrivi un commento

SteckMilano Arte Musica si presenta quest’anno come un contrappunto di ricorrenze. Ricorrenze di autori, di interpreti e di compagini musicali, ma anche di istituzioni che ormai contano i propri anni in decine.

Trecento e quattrocento anni ci separano rispettivamente dalla scomparsa di Corelli e Gesualdo e quattrocentocinquanta anni dalla nascita di Dowland. A Corelli spetta un posto di primissimo piano nel cartellone, con l’apertura del Festival e con l’esecuzione integrale dei Concerti Grossi op. 6. Protagonista l’Accademia Bizantina, che vanta ben trent’anni di attività e che per il festival rappresenta la certezza di un appuntamento che si rinnova costantemente, di anno in anno. Il viaggio attorno alla musica di Corelli, già intrapreso l’anno scorso con l’esecuzione dell’opera 3, prosegue in questa edizione con le opere 1, 4 e 5, protagonista il violino. Corelli ed il violino ci conducono quasi per mano a Leclair, filiazione musicale di Corelli per il tramite di Locatelli, e all’esecuzione integrale della sua peculiarissima op. 12 per due violini soli.

Il gradito ritorno dei Tallis Scholars è ancora occasione per festeggiare quarant’anni di musica ai massimi livelli con un programma tra moderno e antico, tra Pärt e Gesualdo.

Due ricorrenze ci toccano molto da vicino, vent’anni di Associazione Culturale La Cappella Musicale e dieci anni di Cantantibus Organis, un esempio virtuoso di coordinamento artistico sul territorio, al servizio della musica e della Città.

L’itinerario prosegue col principe del barocco europeo, J. S. Bach. Proprio al sommo Kantor saranno dedicati quattro appuntamenti che vedranno protagonisti il clavicembalo e l’organo.

Bach e il clavicembalo saranno in primo piano con Ottavio Dantone, nell’esecuzione delle 6 Suites Inglesi e con Andreas Staier, in un programma dedicato alle produzione giovanile bachiana.

Ancora Bach a Santa Maria della Passione, dove sarà proposta l’Arte della Fuga, con Jean-Claude Zehnder e Benjamin Alard agli organi gemelli della Basilica.

Confronto di stili ed eredità musicale saranno i temi conduttori della serata organistica che Wolfgang Zerer proporrà in San Simpliciano e che metterà a confronto il Maestro Bach e l’Allievo Krebs, di cui ricorrono i trecento anni dalla nascita.

Il consueto appuntamento dedicato al liuto, quest’anno affiancato dalla vihuela, sarà un omaggio a Dowland, nella suggestiva cornice della Sala Capitolare del Bergognone.

Accanto ai percorsi orchestrali e corelliani non mancheranno gli appuntamenti cameristici. Tre occasioni per ascoltare autori di spicco del barocco europeo, come Vivaldi, Campra, De Grigny, Charpentier e Marini, nell’interpretazione dell’Ensemble La Reverence diretto da Christophe Coin e dell’Ensemble Harmonices Mundi diretto da Claudio Astronio. Significativo anche l’appuntamento a San Maurizio, con gli allievi dell’Istituto di Musica Antica della Civica Scuola di Musica – Fondazione Milano, dedicato alla figura di Biagio Marini di cui ricorre il tricentenario dalla morte.

Il Festival si conclude con un grande concerto haendeliano dedicato alla ricorrenza della Pace di Utrecht del 1713. Sul palco i giovani ma già affermati professionisti dell’European Union Baroque Orchestra e del Clare College Choir di Cambridge.

Una buona estate in musica.

Maurizio Salerno
Direttore Artistico
Associazione Culturale La Cappella Musicale
 
 

Programma dei concerti

  • Martedì 16 luglio ore 20.30
Basilica di Santa Maria della Passione
A. Corelli: Concerti Grossi op. 6 – Programma I
Accademia Bizantina
Ottavio Dantone, direttore
 
  • Mercoledì 17 luglio ore 20.30
Basilica di Santa Maria della Passione
A. Corelli: Concerti Grossi op. 6 – Programma II
Accademia Bizantina
Ottavio Dantone, direttore
 
  • Sabato 20 luglio ore 18.30 e ore 20.30
Chiesa di San Bernardino alle Monache
A. Corelli: Sonate a Tre op. 1
Sonate n. 1-6 ore 18.30
Sonate n. 7-12 ore 20.30
Ensemble Gli Incogniti
Amandine Beyer, violino
 
  • Martedì 23 luglio ore 20.30
Basilica di Santa Maria della Passione
J. S. Bach: L’Arte della Fuga
Jean-Claude Zehnder, Benjamin Alard, organi
 
  • Venerdì 26 luglio ore 18.30 e ore 20.30
Chiesa di San Sepolcro (Biblioteca Ambrosiana)
A. Corelli: Sonate per Violino op. 5
Sonate n. 1-6 ore 18.30
Sonate n. 7-12 ore 20.30
Ensemble Antonianum
Anton Steck, violino
 
  • Lunedì 29 luglio ore 18.30 e ore 20.30
Chiesa di San Bernardino alle Monache
J. S. Bach: Le Suites Inglesi n. 1-2-3
Ottavio Dantone, clavicembalo
 
  • Martedì 30 luglio ore 18.30 e ore 20.30
Chiesa di San Bernardino alle Monache
J. S. Bach: Le Suites Inglesi n. 4-5-6
Ottavio Dantone, clavicembalo
 
  • Giovedì 1 agosto ore 20.30
Basilica di San Simpliciano
Responsori per il Sabato Santo
Musiche di Carlo Gesualdo da Venosa, Arvo Pärt
The Tallis Scholars
Peter Phillips, direttore
 
  • Sabato 3 agosto dalle ore 8.30 alle ore 20.30
Cantantibus Organis: Giornata Organistica
Dieci Anni di Coordinamento Cittadino
Sei concerti in sei chiese
Buxtehude e la musica del suo tempo
8.30 – S. Alessandro
Maurizio Salerno
10.30 – S. Nicolao della Flue
Marimo Toyoda
12.30 – S. Maria Annunciata in Chiesa Rossa
Davide Gorini
14.15 – S. Vincenzo in Prato
Lorenzo Ghielmi
16.15 – S. Simpliciano
Giulio Mercati
19.30 – S. Maria della Passione
Antonio Frigé e Gianluca Capuano
 
  • Martedì 6 agosto ore 18.30 e ore 20.30
Chiesa di San Bernardino alle Monache
Il Clavicembalo di Bach
Andreas Staier, clavicembalo
 
  • Giovedì 8 agosto ore 20.30
Chiesa di San Pietro in Gessate
…in viaggio
Biagio Marini e i suoi contemporanei tra Venezia e Baviera
Ensemble Harmonices Mundi
Emma Kirkby, soprano
Claudio Astronio, direttore
 
  • Sabato 10 agosto dalle ore 10.30 alle ore 16.30
Coro di San Maurizio al Monastero Maggiore
Visite e momenti musicali
Omaggio a Biagio Marini
Allievi dell’Istituto di Musica Antica
di Milano Civica Scuola di Musica – Fondazione Milano®
 
  • Martedì 13 agosto ore 20.30
Chiesa di Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa
A. Vivaldi: Le sonate per Violoncello a Stampa “op. 14”
Francesco Galligioni, violoncello
Roberto Loreggian, clavicembalo
Paolo Zuccheri, violone
 
  • Venerdì 16 agosto ore 16.30, ore 18.30 e ore 20.30
Sala Capitolare del Bergognone (Basilica di Santa Maria della Passione)
La Vihuela de mano tra Spagna e Italia
Omaggio a Dowland
Ariel Abramovich, liuto e vihuela
 
  • Martedì 20 agosto ore 20.30
Basilica di Santa Maria della Passione
Musiques pour l’élévation a la Chapelle Royale
Musiche di Charpentier, Campra, de Grigny
Ensemble La Reverence
Christophe Coin, direttore
 
  • Giovedì 22 agosto ore 20.30
Cappella Portinari (Basilica di Sant’Eustorgio)
J. M. Leclair: Sonate op. 12 per due violini
Stefano Montanari, Elisa Citterio, violini
 
  • Domenica 25 agosto ore 18.30 e ore 20.30
Chiesa di San Bernardino alle Monache
A. Corelli: Sonate a Tre op. 4
Programma I ore 18.30
Programma II ore 20.30
Ensemble Il Pomo d’Oro
Riccardo Minasi, violino
 
  • Lunedì 26 agosto ore 20.30
Basilica di San Simpliciano
Il Maestro e l’Allievo
Musiche di Bach e Krebs
Wolfgang Zerer, organo

 

  • Giovedì 29 agosto ore 20.30
Basilica di Santa Maria della Passione
G. F. Händel: Musiche per la Pace di Utrecht (1713)
Clare College Choir, Cambridge (direttore Graham Ross)
European Union Baroque Orchestra
Lars Ulrik Mortensen, organo e direzione

 

Biglietti d’ingresso:

3 agosto: ingresso libero

10 agosto: ingresso gratuito, solo su prenotazione telefonica entro venerdì 9 agosto ore 12 al n. 02.76317176

Tutte le altre date: posto unico 10 Euro

Vendita sul posto, secondo disponibilità, 40 minuti prima di ogni concerto e presso la segreteria parrocchiale di S. Maria della Passione (via Conservatorio 16), dal lunedì al venerdì dalle 9.15 alle 11.45.

Sono disponibili offerte per gruppi e carnet per più concerti. Per informazioni tel. 02.76317176.

Prevendite (diritto di prevendita Euro 1,80).

Circuito Vivaticket

www.vivaticket.it

Call center (servizi a pagamento). Vivaticket 899.666.805 (from outside Italy. +39.041.2719035) e Seat Pagine Gialle 89.24.24 (attivo 24 ore su 24)

Punti vendita Vivaticket, elenco alla pagina http.//www.vivaticket.it/canali_vendita.php

Supermercati Ipercoop (Bonola, Baggio, Metropoli, Piazza Lodi, Centro Sarca, Vignate, Crema, Cantù, Vigevano) e Coop Superstore (Milano via Arona e via Palmanova, Settimo, Desio, Cassano, Bergamo, Brescia via Mantova, Pavia, Varese, Cremona via del Sale), presso il punto soci.

 

Sedi dei concerti:

Basilica di Santa Maria della Passione e Sala Capitolare del Bergognone via Conservatorio 16 MM San Babila, tram 9, 23, bus 54, 61, 94

Chiesa di San Bernardino alle Monache via Lanzone 13 MM S. Ambrogio, tram 2, 3, bus 50, 58, 94

Chiesa di San Sepolcro (Biblioteca Ambrosiana) piazza San Sepolcro MM Duomo, tram 1, 2, 3, 12, 14, 15, 16, 27

Basilica di San Simpliciano piazza San Simpliciano · MM Lanza/Moscova, tram 2, 4, 12, 14, bus 43, 57, 61, 94

Chiesa di Sant’Alessandro piazza Sant’Alessandro MM Missori, tram 2, 3, 12, 14, 15, 16, 24, 27

Chiesa di San Nicolao della Flue via Dalmazia 11 tram 27, bus 45, 66

Chiesa di Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa via Montegani angolo via Neera MM Abbiategrasso, tram 3, 15, bus 79

Basilica di San Vincenzo in Prato piazzetta Beria di Argentine angolo via S. Calocero MM S. Agostino, tram 2, 14, bus 94

Chiesa di San Pietro in Gessate piazza San Pietro in Gessate MM San Babila, tram 9, 12, 23, 27, bus 54, 60, 73, 77, 84, 94

Coro di San Maurizio al Monastero Maggiore corso Magenta 13/15 MM Cadorna, tram 1, 4, 16, 27, bus 18, 50, 57, 58, 61, 94

Cappella Portinari, Basilica di Sant’Eustorgio piazza Sant’Eustorgio 1 Tram 3, 9, bus 5

 
La Cappella Musicale compie 20 anni. Il passaggio del teen-ager all’età adulta è una fase importante e delicata. È importante perché alla maturazione si accompagna una giusta aspirazione a realizzare progetti più ambiziosi. È delicata perché si è consapevoli delle maggiori attese suscitate nell’ambiente in cui si opera e della minore disponibilità altrui a perdonare errori di gioventù.
Il momento giustifica, dunque, a mo’ di primo bilancio di vita, il ripercorrere per flash le tracce del sentiero percorso. Nel 1993 vede luce la prima rassegna dei “Vespri d’Organo”. Nel 1997 si costituisce Il Comitato “Una Voce Nuova per la Basilica di Santa Maria della Passione”, il quale promuove e nel 2001 realizza il ripristino dell’organo in Cornu Epistolae. Sempre nel 2001 si inaugura la rassegna “Due Organi in Concerto”, che per ben 10 anni offre la possibilità di riscoprire ed ascoltare pagine musicali a doppio coro e policorali con una serie di prime esecuzioni in tempi moderni.
Nel 2007 nasce Milano Arte Musica, iniziativa assunta in collaborazione con il Comune di Milano, che continua tuttora ad essere il principale sostenitore di un Festival che dà gioia e respiro internazionale all’estate milanese. Con ogni doveroso tributo e sincero ringraziamento anche agli enti amici A2A e Fondazione Cariplo, sponsor di quest’anno, oltre che al Ministero per i Beni Culturali.
Di questo appassionante viaggio, tuttora in corso, molti sono gli artefici. A tre di loro va il nostro sorridente e grato ricordo e la dedica di questo Festival: Sara e Angela Bagnaschi, Ermete Alvisi.
Buona estate e buon ascolto.
 
Giuseppe Rescio
Presidente
Associazione Culturale La Cappella Musicale 

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1133 articoli.



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna è uno fra i fisarmonicisti italiani più creativi ed eclettici sulla scena odierna. Vu[...]

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Si è svolta Giovedì 29 Novembre presso la Sala della Lupa in Palazzo Montecitorio la consegna del Pr[...]

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Nei precedenti articoli abbiamo messo in evidenza come negli anni Trenta e soprattutto Quaranta del [...]

Concorsi/Festival

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

AccorDuo e Beier al Jazz Accordion Festival   CASTELFIDARDO - Un matiné elegante e ritmat[...]

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Sabato al circolo Boccascena, il francese suona con Luca Pecchia e Andrea Alessi   CASTEL[...]

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Venerdì all’On Stage club, ingresso libero, serata di improvvisazioni e jam session Domenico Saccen[...]