Concorsi/Festival
qr_code

Premio internazionale della fisarmonica tra colori del jazz e omaggio a Leonardo

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Il programma di venerdì 20: concerto serale all’Astra con una big band e tre mostri sacri

 

PIF Castelfidardo 2019 - manifestoCASTELFIDARDO – Una dirompente big-band protagonista del concerto serale, una giornata scandita da vibrazioni jazz. Il Premio Internazionale della fisarmonica sfoglia l’agenda di un venerdì dalle eccellenti sfaccettature artistiche. La Jazz Colours orchestra diretta dal maestro Massimo Morganti è uno dei colpi “grossi” di questa edizione: catturerà la scena del teatro Astra (ore 21:00, ingresso libero) prestando il fianco a tre solisti di assoluto spessore capaci di esprimere l’anima jazz dello strumento da varie angolazioni. Il veterano Gianni Coscia ne incarna letteralmente la storia con uno stile sobrio e raffinato con cui ha raccontato meglio e prima di chiunque altro la contaminazione jazz italiana. Chigo Chagas, originario della foresta amazzonica per la prima volta a Castelfidardo, porterà le emozioni dei ritmi brasiliani e il carisma maturato collaborando con mostri sacri come Milton Nascimento, Caetano Veloso e Gilberto Gil; Massimo Tagliata, assurto alla popolarità grazie alla vena pop con cui accompagna Biagio Antonacci, è un artista poliedrico che con versatilità oscilla dal jazz più tradizionale al tango. PIF 2019 - cerimonia di aperturaUno spettacolo di grande energia, introdotto dalle audizioni dei finalisti della categoria jazz e preceduto da un programma fittissimo dalle molteplici attrazioni. Nel 500° anniversario, non può mancare un doppio tributo a Leonardo: alle 15.00 in piazza della Repubblica con l’Orchestra Giovanile Castelfidardo che utilizza la “Fisarmonica di Leonardo 2019” realizzata dagli alunni dell’I.C. Soprani ad indirizzo musicale e alle 18.30 in Auditorium San Francesco con il duo composto da Aleksander Ipavec (organo portativo) e Paola Chiabudini (clavicembalo). “In cammino con Leonardo Da Vinci” è il titolo del progetto basato su un repertorio di brani che spazia dal rinascimento ai nostri giorni suonando l’antenato della fisarmonica moderna disegnato dal genio italiano. Nel medesimo contesto del Pif Auditorium alle 19.00, il maestro Giorgio Dellarole porta un saggio dei suoi studi sul repertorio barocco e classico dedicato a Domenico Scarlatti tratto dall’ultimo CD “Scarlatti Sonatas”, vincitore dell’Orpheus Award come miglior produzione fisarmonicista italiana del 2019. Ma le note e le occasioni di confronto si intrecciano sin dal mattino con il dipanarsi delle audizioni. PIF 2019 - ArmonicamenteIl PifAcademy delle 9.30 ha in Raynald Ouellet il relatore del seminario su ”l’influenza europea nella world music del nord America”; Artem Malhasyan, studente del Conservatorio di San Pietroburgo e vincitore del concerto premio in collaborazione con il festival di Mons, è al centro dell’AperiPif delle 12.00 presso la sala Binci della scuola di musica “Soprani”, esibizione seguita dagli apprezzati aperitivi di Vinarmonica guidati dall’enologo Daniele Fava, dal bartender Beniamino Canafoglia e dallo chef Marco Rossi con degustazioni di vini e prodotti tipici offerti da SìconTe, Poldo, FiorettiBrera, Fiordigrano e Biologicamente. PIF 2019 - cerimonia di aperturaDalle 16.00 alle 19.00, alla scuola civica “Soprani” di via Mordini, lezioni gratuite per ragazzi da 4 a 18 anni con i maestri Luigino Pallotta (fisarmonica), Emanuele Coppari (chitarra), Nico Pallotta (contrabbasso e basso elettrico), Paola Del Bianco (violino) e Leonardo Rosselli (sax).
E la musica continua fino a tarda sera all’O’Brian Irish pub con il live Onerik Folk (dalle 22.30) e all’OnStage (dalle 23.30) con Scarlatto live: Riccardo Ciaramellari (fisarmonicista di Simone Cristicchi), Carla Quadraccia (Voce), Valter Sacripanti (batteria), Riccardo Ciaramellari (fisarmonica e piano), Davide Pieralisi (chitarra), Sandro Rosati (contrabbasso).
Sul fronte dell’accoglienza turistica, da segnalare la presenza di Monkey bike, che propone prove gratuite di e-bike sul circuito cittadino, noleggio ed escursioni nel territorio.

 

Infoline: 071 7822987

Autore: Lucia Flaùto

Lucia Flaùto ha scritto 34 articoli.



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Master in Interpretazione della Musica Contemporanea al Santa Cecilia

Master in Interpretazione della Musica Contemporanea al Santa Cecilia

Sono aperte le iscrizioni ai corsi di MASTER II Livello in Interpretazione della Musica Contemporane[...]

Aperte le iscrizioni al corso di Organetto presso il Conservatorio de L'Aquila

Aperte le iscrizioni al corso di Organetto presso il Conservatorio de L'Aquila

Sono aperte le iscrizioni al corso libero di Organetto Diatonico presso il Conservatorio A. Casella [...]

Le recensioni di S&M: DALIA – Sara Battaglini

Le recensioni di S&M: DALIA – Sara Battaglini

Ipnotiche asperità armoniche di ottima fattura che creano uno stato di suspense, locupletate da un c[...]

Concorsi/Festival

Alberto Nardelli vince la XIV edizione del Premio Nazionale delle Arti 2018-2019

Alberto Nardelli vince la XIV edizione del Premio Nazionale delle Arti 2018-2019

Alberto Nardelli si aggiudica la XIV edizione del Premio Nazionale delle Arti 2018-2019 (sezione int[...]

"Spoleto Jazz Season" dal 4 ottobre al 15 novembre 2019

Una rassegna di musica jazz che in tre appuntamenti presenterà al pubblico grandi artisti che hanno [...]

Andrea Tarantino si aggiudica il Concorso di Composizione Città di Spoleto

Andrea Tarantino si aggiudica il Concorso di Composizione Città di Spoleto

Andrea Tarantino, con il brano “NOTTURNI CELESTI" per pianoforte e fisarmonica si aggiudica la 3° ed[...]

CHIUDI
CLOSE