Eventi
qr_code

Un’esplosione di suoni e di colori per la 69° Festa della Bellezza

Scritto da
/ / Scrivi un commento

La Cavalcata Sarda 2018

Un mare di colori ed emozioni per la 69° edizione della Festa della Bellezza …

 

La Cavalcata Sarda 201869 edizioni ed è sempre una grande emozione … Stiamo parlando, appunto, della Cavalcata Sarda, che quest’anno il Sindaco di Sassari, Nicola Sanna, ha definito la “Festa dell’accoglienza”, sottolineando che si tratta di un valore che sappiamo e dobbiamo esportare nel resto del mondo. Per una giornata (e non solo …), Sassari è diventata la meta nella quale i turisti provenienti da tutta l’isola, ma anche dall’entroterra e dai paesi d’oltralpe, hanno trovato accoglienza e calore, “rapiti” e suggestionati dalla riproposizione di usanze e tradizioni autentiche e radicate.

La Cavalcata Sarda, festa laica del folklore, è l’espressione più vivace del panorama folklorico isolano. I canti e i balli che si susseguono nel corso della parata narrano le bellezze di una terra incontaminata e particolarmente legata al suo passato. Una terra unica, come uniche sono alcune sue tipicità… “Su ballu tundu” (ballo tondo) accompagnato dalle immancabili launeddas, dai canti a tenores e da quelli monodici, dalle fisarmoniche diatoniche che, nelle mani degli esecutori più o meno noti, rendono speciali le esecuzioni etno-coreutiche proposte dalle diverse formazioni folkloriche presenti nell’isola.

La Cavalcata Sarda 201869 edizioni, tutte dal sapore speciale, ma andiamo nel dettaglio: una città gremita di suoni e di colori! Nella tribuna delle autorità, posta nella splendida cornice di Piazza d’Italia, erano presenti, oltre al Sindaco, il Presidente del Consiglio Regionale della Regione Sardegna Dott. Gianfranco Ganau (ex Sindaco di Sassari) che ha così commentato lo svolgersi delle attività: “un evento che mette in luce la complessità e la varietà delle nostre tradizioni“. Tra le altre personalità va, inoltre, segnalata la partecipazione del Prefetto Dott. Giuseppe Marani, del nuovo Questore della Polizia di Stato Dott. Diego Buso, quella di alcuni rappresentanti del consiglio comunale e del Colonnello Giuseppe Bossa, Comandante del 5° Reggimento Guastatori Macomer che attualmente ricopre l’incarico di Comandante del distaccamento della Brigata Sassari (poiché la Brigata stessa, fino al mese di Giugno, è impegnata in una missione in Afghanistan). Lo stesso Colonnello Bossa ha reso omaggio alla “celebre” Banda della Brigata Sassari guidata dal Maresciallo Atzeni che quest’anno è intervenuta per la prima volta alla sfilata suonando, tra gli altri brani, l’ormai famoso inno “Dimonios. Tantissimi altri ospiti illustri erano presenti ed hanno assistito all’evento con grande entusiasmo, tra questi il Dott. Antonio Arcadu ex direttore dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo che organizzava l’evento fino a dieci anni fa.
La Cavalcata Sarda 2018La manifestazione è iniziata alle ore 9:00 con la parata dei motociclisti della Polizia Municipale, l’esibizione di due bande Musicali, la sfilata dei Carabinieri a Cavallo in alta uniforme, il gremio dei Massai in rappresentanza delle antiche corporazioni di arti e mestieri della città di Sassari che sono più numerose nella “Festha Manna” di Sassari (festa grande i Candelieri – patrimonio immateriale dell’Unesco dal 2013 – rete delle Grandi Macchine a spalla insieme a Nola, Viterbo e Palmi.). A seguire, l’ingresso in scena della nota artista Inoria Bande con la sua fisarmonica diatonica e la sua squillante voce solista che ha reso omaggio alle autorità presenti. Al suo passaggio, lo speaker e noto presentatore Giuliano Marongiu, l’ha definita: “la festa nella festa” … Animatrice eccezionale, figlia d’arte (il padre Francesco è stato un grande musicista e protagonista della rassegna sin dalla prima edizione moderna del 1951) a lei è stata affidata l’apertura della rassegna di canti e danze che si è tenuta alle ore 18:00 in Piazza d’Italia con ben 38 formazioni presenti.

La sfilata è poi proseguita con i 2500 figuranti rappresentanti delle storiche provincie di Sassari, Oristano, Nuoro, Cagliari e sud Sardegna.

Colori, balli, canti, pizzi, merletti, gioielli, abiti della festa e quotidiani hanno incantato i tanti turisti i quali hanno realizzato foto e filmati dei gruppi facendo una concorrenza sfrenata alle emittenti televisive locali e regionali. Un evento che ha visto anche un gran dispiegamento di forze dell’ordine: Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Barracelli, Guardie Forestali e gli immancabili Alpini che hanno lavorato in sinergia ed in ottemperanza delle nuove normative sulla sicurezza, tutti coordinati dal Prefetto e dal Questore, in collaborazione col Dott. Gianni Serra, Comandante della Polizia locale.

Cavalcata Sarda 2015 - Tamburini OristanoLa Cavalcata Sarda, festa per i Reali e festa per tutti, visitatori locali e stranieri che, anche quest’anno, sono stati molto numerosi. La manifestazione, promossa dall’assessorato alla cultura del Comune di Sassari con la partecipazione della Regione Sardegna ed inserita nel grande programma del “Maggio sassarese”, è stata preceduta da alcuni eventi collaterali. Una rappresentazione, così come altre grandi realtà a carattere regionale, che andrebbero valorizzate ed incentivate con risorse economiche atte alla promozione di un territorio penalizzato dalla carenza e dal costo dei collegamenti aereo/navali. Va comunque preso atto che, in tal senso, sono stai fatti progressi consistenti e le feste tradizionali dell’isola, uniche nel loro genere e diverse da tutte le altre del resto d’Italia, sono state ripetutamente pubblicizzate alla Bit di Milano e nelle più importanti fiere nazionali ed internazionali dedicate al turismo.

Appuntamento al prossimo anno con l’edizione numero 70!

 

Inoria Bande

 

Il direttore artistico ed Etnomusicologa Dott.ssa Inoria Bande. Foto di Proprietà Museo Bande.

MUSEO DEMOETNOANTROPOLOGICO “FRANCESCO BANDE”
Via Francesco Muroni, n. 44 – 07100 – Sassari

tel. 331 2515292 – 339 3550952

web: www.museobande.it

Autore: Inoria Bande

Inoria Bande ha scritto 1 articoli.



Gli appuntamenti

  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Adamo Volpi (1911 - 1980) - sesta parte

Adamo Volpi (1911 - 1980) - sesta parte

Fin qui abbiamo illustrato i brani di Adamo Volpi più conosciuti ed eseguiti per fisarmonica sola; a[...]

I segreti della tecnica di base del Bandoneόn - Tutorial N. 4

I segreti della tecnica di base del Bandoneόn - Tutorial N. 4

Video Tutorial n. 4: In questo video parleremo della posizione in piedi, quando si può usare, quali [...]

Tutti i segreti del Bayan - Russian Bayan school and its outstanding performers

Tutti i segreti del Bayan - Russian Bayan school and its outstanding performers

Il 28 Settembre 2018 ricorre l'80° anniversario della nascita di una delle figure più significative [...]


Concorsi/Festival

Premio delle Arti di Composizione edizione 2018

Premio delle Arti di Composizione edizione 2018

Dopo le edizioni dedicate alla Fisarmonica e agli Strumenti a Percussione, il Conservatorio Statale [...]

Pordenone incontra Matera - Il programma del Fadiesis Accordion Festival

Pordenone incontra Matera - Il programma del Fadiesis Accordion Festival

Sarà il M° Cesare Chiacchiaretta ad aprire l'edizione 2018 del Fadiesis Accordion Festival con la pr[...]

Mario Piluso si aggiudica il Premio delle Arti sezione fisarmonica

Mario Piluso si aggiudica il Premio delle Arti sezione fisarmonica

Si è appena conclusa l’ultima edizione del Premio delle Arti, sezione Fisarmonica, presso il Conserv[...]

CHIUDI
CLOSE