Videoclip n. 15 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

4

Integrazioni al Metodo di base per FISARMONICA DIATONICA a 8 bassi

di Edgardo e Alessandro MUGNOZ

– Articoli/Videoclips per “Strumenti&Musica” a cura di Alessandro Mugnoz –

 

Alessandro MugnozXV Video (15° articolo)

Questo nuovo videoclip sulla fisarmonica diatonica si occupa di un effetto sonoro piuttosto usato, nelle musiche di andamento lento-moderato e di carattere cantabile/espressivo, ovvero il “vibrato” (per la mano destra, ma applicabile anche alla mano sinistra).

Il vibrato, nelle sue varie modalità, rientra nelle trasformazioni dinamiche – quindi espressive – del suono; esso consiste sostanzialmente nell’alternare, in modo piuttosto rapido, sonorità di livello “forte” (f) con sonorità contrastanti di intensità “piano” (p), il tutto con una frequenza più o meno veloce e più o meno regolare.

Tale effetto può essere prodotto in vari modi (in ordine progressivo di “intensità” dell’effetto):
a) oscillando il dito (o le dita) mentre si preme (premono) il tasto/i;
b) oscillando il pollice, o il palmo, della mano destra appoggiato sul bordo della tastiera;
c) oscillando la mano sinistra, con il palmo ben appoggiato alla relativa cassa armonica e le dita
unite e sporgenti.

Le prime due modalità (a – b), che possono anche essere combinate assieme, consentono il vibrato
anche nei passaggi eseguiti a mani unite, mentre la terza (c), con la quale l’effetto può essere più
sentito e marcato, si applica ovviamente alle esecuzioni con la sola mano destra.

Nel videoclip si fa riferimento all’esercitazione n. 5.11, illustrata a pag. 145 del nostro testo, ma si
raccomanda vivamente di esercitarsi anche improvvisando – o scrivendo liberamente (o magari con
l’aiuto dell’insegnante) – delle proprie frasi melodiche, con varie metriche, a cui aggiungere successivamente vari tipi di accompagnamento con differenti ritmiche, oltre ad applicare adeguatamente l’effetto qui trattato sui brani del proprio repertorio …

Buono studio!

 

Alessandro Mugnoz

 

GUARDA IL VIDEO

ACQUISTA IL METODO PER FISARMONICA DIATONICA A 8 BASSI