Videoclip n. 1 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

5

Integrazioni al Metodo di base per FISARMONICA DIATONICA a 8 bassi

di Edgardo e Alessandro MUGNOZ

– Articoli/Videoclips per “Strumenti&Musica” a cura di Alessandro Mugnoz –

 

Alessandro MugnozI Video (1° articolo)

Con questo primo videoclip inauguriamo una serie di brevi filmati dedicati alla tecnica della fisarmonica diatonica, in particolare il modello a 8 bassi.

Il materiale, mensilmente pubblicato, va ad integrare il Metodo di base per fisarmonica diatonica di Edgardo e Alessandro Mugnoz, edito da ARS Spoletium.
Con questo primo contributo ci occupiamo di esercizi mirati allo sviluppo dell’articolazione, indipendenza, nonché rafforzamento delle dita delle due mani. Si tratta di esercitazioni – utilizzabili e adattabili su qualsiasi modello di diatonica – da eseguire preferibilmente a mantice chiuso, anche se suonando possono diventare pure ottimi esercizi sul suono tenuto e il suo controllo.

A prima vista potrebbero sembrare sin troppo “pianistici”, ma ricordo che la fisarmonica diatonica è uno strumento a tastiera… e, come tale, per sviluppare una tecnica adeguata, mirata ad un uso professionale e comunque veramente efficace, un lavoro del genere è indispensabile.

Metodo di base per fisarmonica diatonica a 8 bassiSottolineiamo che, oltre ad essere ottimi esercizi preparatori alla velocità e agilità delle dita, essi supportano anche altri aspetti della tecnica manuale come il ribattuto e la polifonia; quindi tale lavoro, oltre che propedeutico, dovrà essere anche di “mantenimento”; ovvero: periodicamente da riutilizzare per mantenere la propria mano allenata e con la dovuta uguaglianza e forza delle dita.

In particolare gli esercizi di cui si parla nel video sono i nn. 5.5c e 5.5b a pag. 130 del suddetto Metodo per fisarmonica diatonica. Si fa presente poi che il n. 5.5b (mano sinistra) è eseguito in senso discendente (o “cancrizzante”) rispetto a come scritto e riportato nel libro. Ricordiamo che essi possono – anzi dovrebbero – essere eseguiti anche in altre posizioni!

Quindi, dopo essersi armati di pazienza e volontà… non mi resta che augurarvi

Buon lavoro!

 

Alessandro Mugnoz

 

GUARDA IL VIDEO

ACQUISTA IL METODO PER FISARMONICA DIATONICA A 8 BASSI