Folk
qr_code

Dal 19 al 23 agosto la quarta edizione di Umbria Folk Festival

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Umbria Folk festival 2014Finalmente è stato reso noto il programma di Umbria folk Festival, la rassegna orvietana dedicata alle musiche popolari. Quest’anno siamo alla quarta edizione e il programma prevede la presenza di artisti di fama internazionale. Come d’altronde lo sono stati gli artisti che hanno solcato i palchi del festival dal 2011, permettendo a Umbria Folk Fest di distinguersi nel panorama umbro per aver saputo miscelare con armonia la giusta dose di spettacolo e cultura, di ricerca e riproposta. Basta scorrere i nomi degli artisti che si sono esibiti dal primo anno per comprendere come, in così poco tempo, la rassegna orvietana – nel quadro della quale è nato anche il progetto Orchestra Giovanile di Musica Popolare, di cui Ambrogio Sparagna è direttore – sia divenuta una delle più importanti a livello nazionale: Almamegretta, Peppe Servillo, Mohammad Reza Mortasavi (virtuoso di Tombak e Daf, strumenti a percussione della tradizione persiana), Enzo Avitabile e Bottari (che quest’anno si è esibito a Umbria Jazz), Scialimati Show Band & Revue, Goran Bregovic Wedding & Funeral Band, Alessandro Mannarino, Francesco De Gregori, Peppe Barra e Nuova Compagnia di Canto Popolare, Gai Saber, Lucilla Galeazzi, Raffaello Simeoni, Jureduré, L’Orchestraccia, Ginevra Di Marco, Riccardo Tesi, VInicio Capossela e Banda della Posta. E anche quest’anno, nonostante la morsa della crisi – alla quale gli organizzatori hanno cercato di far fronte con l’aiuto di una campagna di crowd-funding ancora in corso – il festival si annuncia con un ottimo cartellone, dal quale spunta soprattutto il nome del chitarrista Bombino. Questo, come i lettori di queste pagine ormai sanno, è un chitarrista berbero che si è guadagnato il soprannome di “Hendrix del deserto” e che ha raggiunto il meritato riconoscimento internazionale in coincidenza con “Nomad”, il suo ultimo disco, prodotto da Dan Auerbach, il chitarrista e cantante del duo rock americano Black Keys. Tra gli ospiti stranieri vi sono poi il cantante israeliano Asaf Avidan (che si esibirà il 21 agosto, la stessa sera di Bombino) e Hevia (previsto per il 23 agosto). Quest’ultimo è divenuto famoso alla fine degli anni Novanta (il suo primo album, Tierra de nadie, è del 1998 e ha venduto, solo in Spagna, un milione di copie) come virtuoso della gaita, la cornamusa astigiana che ha trasformato in versione midi. Per quanto riguarda, invece, la scena italiana che verrà presentata a Umbria Folk Fest, oltre al rapper pugliese Caparezza (che si esibirà il 20 agosto), il programma prevede – oltre al contest Umbria MEI Folk per band emergenti e Folktrakking, musica itinerante intorno alla rupe – l’esibizione de L’Orchestra Giovanile di Musica Popolare, diretta da Sparagna (si esibirà il 23 agosto) e lo spettacolo Mamma Roma addio. Quest’ultimo vede insieme Luca Barbarossa e tre tra i più importanti gruppi folk romani, Bandajorona, Ardecore e Il muro del canto, che ci proporranno il repertorio classico della canzone popolare romana.

Il programma completo della manifestazione è disponibile qui.

Autore: Daniele Cestellini

Daniele Cestellini ha scritto 752 articoli.

Questo post è disponibile anche in: Inglese



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Le recensioni di S&M: MELODIES – Casati/Cerruti/Cervetto

Le recensioni di S&M: MELODIES – Casati/Cerruti/Cervetto

Un inno alla tradizione afroamericana, in cui un gioioso e sopraffino swing regna sovrano. Melodies [...]

Master in Interpretazione della Musica Contemporanea al Santa Cecilia

Master in Interpretazione della Musica Contemporanea al Santa Cecilia

Sono aperte le iscrizioni ai corsi di MASTER II Livello in Interpretazione della Musica Contemporane[...]

Aperte le iscrizioni al corso di Organetto presso il Conservatorio de L'Aquila

Aperte le iscrizioni al corso di Organetto presso il Conservatorio de L'Aquila

Sono aperte le iscrizioni al corso libero di Organetto Diatonico presso il Conservatorio A. Casella [...]


Concorsi/Festival

Alberto Nardelli vince la XIV edizione del Premio Nazionale delle Arti 2018-2019

Alberto Nardelli vince la XIV edizione del Premio Nazionale delle Arti 2018-2019

Alberto Nardelli si aggiudica la XIV edizione del Premio Nazionale delle Arti 2018-2019 (sezione int[...]

"Spoleto Jazz Season" dal 4 ottobre al 15 novembre 2019

Una rassegna di musica jazz che in tre appuntamenti presenterà al pubblico grandi artisti che hanno [...]

Andrea Tarantino si aggiudica il Concorso di Composizione Città di Spoleto

Andrea Tarantino si aggiudica il Concorso di Composizione Città di Spoleto

Andrea Tarantino, con il brano “NOTTURNI CELESTI" per pianoforte e fisarmonica si aggiudica la 3° ed[...]

CHIUDI
CLOSE