Folk
qr_code

Dal 19 al 23 agosto la quarta edizione di Umbria Folk Festival

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Umbria Folk festival 2014Finalmente è stato reso noto il programma di Umbria folk Festival, la rassegna orvietana dedicata alle musiche popolari. Quest’anno siamo alla quarta edizione e il programma prevede la presenza di artisti di fama internazionale. Come d’altronde lo sono stati gli artisti che hanno solcato i palchi del festival dal 2011, permettendo a Umbria Folk Fest di distinguersi nel panorama umbro per aver saputo miscelare con armonia la giusta dose di spettacolo e cultura, di ricerca e riproposta. Basta scorrere i nomi degli artisti che si sono esibiti dal primo anno per comprendere come, in così poco tempo, la rassegna orvietana – nel quadro della quale è nato anche il progetto Orchestra Giovanile di Musica Popolare, di cui Ambrogio Sparagna è direttore – sia divenuta una delle più importanti a livello nazionale: Almamegretta, Peppe Servillo, Mohammad Reza Mortasavi (virtuoso di Tombak e Daf, strumenti a percussione della tradizione persiana), Enzo Avitabile e Bottari (che quest’anno si è esibito a Umbria Jazz), Scialimati Show Band & Revue, Goran Bregovic Wedding & Funeral Band, Alessandro Mannarino, Francesco De Gregori, Peppe Barra e Nuova Compagnia di Canto Popolare, Gai Saber, Lucilla Galeazzi, Raffaello Simeoni, Jureduré, L’Orchestraccia, Ginevra Di Marco, Riccardo Tesi, VInicio Capossela e Banda della Posta. E anche quest’anno, nonostante la morsa della crisi – alla quale gli organizzatori hanno cercato di far fronte con l’aiuto di una campagna di crowd-funding ancora in corso – il festival si annuncia con un ottimo cartellone, dal quale spunta soprattutto il nome del chitarrista Bombino. Questo, come i lettori di queste pagine ormai sanno, è un chitarrista berbero che si è guadagnato il soprannome di “Hendrix del deserto” e che ha raggiunto il meritato riconoscimento internazionale in coincidenza con “Nomad”, il suo ultimo disco, prodotto da Dan Auerbach, il chitarrista e cantante del duo rock americano Black Keys. Tra gli ospiti stranieri vi sono poi il cantante israeliano Asaf Avidan (che si esibirà il 21 agosto, la stessa sera di Bombino) e Hevia (previsto per il 23 agosto). Quest’ultimo è divenuto famoso alla fine degli anni Novanta (il suo primo album, Tierra de nadie, è del 1998 e ha venduto, solo in Spagna, un milione di copie) come virtuoso della gaita, la cornamusa astigiana che ha trasformato in versione midi. Per quanto riguarda, invece, la scena italiana che verrà presentata a Umbria Folk Fest, oltre al rapper pugliese Caparezza (che si esibirà il 20 agosto), il programma prevede – oltre al contest Umbria MEI Folk per band emergenti e Folktrakking, musica itinerante intorno alla rupe – l’esibizione de L’Orchestra Giovanile di Musica Popolare, diretta da Sparagna (si esibirà il 23 agosto) e lo spettacolo Mamma Roma addio. Quest’ultimo vede insieme Luca Barbarossa e tre tra i più importanti gruppi folk romani, Bandajorona, Ardecore e Il muro del canto, che ci proporranno il repertorio classico della canzone popolare romana.

Il programma completo della manifestazione è disponibile qui.

Autore: Daniele Cestellini

Daniele Cestellini ha scritto 752 articoli.

Questo post è disponibile anche in: Inglese



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Le recensioni di S&M: NIGHT WINDOWS – Alberto La Neve

Le recensioni di S&M: NIGHT WINDOWS – Alberto La Neve

Nella coraggiosa dialettica che accompagna da sempre la musica e l’arte, l’improvvisazione e l’astra[...]

Aperte le iscrizioni ai corsi di fisarmonica nei Conservatori di Roma, Rieti e Teramo

Aperte le iscrizioni ai corsi di fisarmonica nei Conservatori di Roma, Rieti e Teramo

Sono aperte le iscrizioni ai corsi di MASTER II Livello in Musica Contemporanea presso il Conservato[...]

Fisarmoniche Siwa & Figli ... un design moderno con “un orecchio al passato”

Fisarmoniche Siwa & Figli ... un design moderno con “un orecchio al passato”

Fondata nel 1983 a Belgrado da Ivan Stanojlovic e trasferitasi a Castelfidardo nel 2005, l’azienda S[...]


Concorsi/Festival

VII Concorso Pianistico Internazionale

VII Concorso Pianistico Internazionale "Città di Spoleto" - i bandi

Dal 20 al 24 Novembre 2019 la città di Spoleto ospiterà la 7° edizione del Concorso Pianistico I[...]

Wow Folk Festival - il programma di sabato 25 Maggio

Wow Folk Festival - il programma di sabato 25 Maggio

Al Wow Folk Festival un sabato all'insegna del tango con la Juan D'Arienzo e dell'inclusione El dia[...]

Venerdì l’apertura del Wow Folk Festival con Ayom

Venerdì l’apertura del Wow Folk Festival con Ayom

Venerdì si apre la terza edizione con la contaminazione tra Forrò Mior e Jabu Morales Ayom, unione [...]