Dvořák Stabat Mater: Auditorium Parco della Musica

2
Sabato 8 marzo ore 18 – Lunedì 10 marzo ore 20.30 – Martedì 11 marzo ore 19.30
Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia
Orchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Tomas Netopil direttore
Simona Saturova soprano – Michaela Selinger contralto
Richard Samek tenore – Andreas Scheibner basso
 
Dvořák Stabat Mater
 

Orchestra del Conservatorio Santa CeciliaLa raffigurazione del dolore di Maria ai piedi della croce, è stata fonte di ispirazione per molti illustri compositori. Da Giovanni Pierluigi da Palestrina a Gioachino Rossini, passando per Alessandro Scarlatti, Vivaldi e Pergolesi – solo per citare i più noti – alcuni dei grandi capolavori di musica sacra sono stati elaborati partendo dalle parole dello Stabat Mater, testo duecentesco di Jacopone da Todi. Per Antonin Dvorák che lo mise in musica in seguito alla prematura scomparsa di tre dei suoi figli, questa fu la prima occasione per cimentarsi con un’opera sacra elaborando così un lutto personale attraverso la potenza consolatrice della musica. Interpreti di tale raffinata eleganza musicale l’orchestra e il coro dell’Accademia diretti da Tomas Netopil, dallo scorso autunno nuovo Direttore musicale del Teatro e della Filarmonica di Essen. Accanto a lui le voci soliste di Simona Saturova, Michaela Selinger, Richard Samek e Andreas Scheibner.

Biglietti disponibili sul sito www.santacecilia.it

L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia dedica il concerto di sabato 8 marzo all’impegno di Oxfam in favore dei diritti e opportunità delle donne. Per aderire all’iniziativa e sostenere la raccolta fondi attraverso la prenotazione del biglietto per il concerto visita il sito www.oxfamitalia.org

Auditorium Parco della Musica di Roma – Viale Pietro de Coubertin – www.santacecilia.it – 06.8082058