9° edizione del Festival International de l’Accordéon – Lorraine 2015

8

Matteo PetronioGrande successo per la 9° edizione del “Festival International de l’Accordéon” svoltosi a Lorraine, una regione nel nord-est della Francia, dal 3 al 5 Luglio. Il Festival, organizzato dall'”Accordéon Club Lorrain”, ha ospitato alcuni grandi artisti tra i quali lo stesso Accordéon Club Lorrain, Stas Venglevski e il duo russo Vladislava & Miroslav. Tra gli ospiti d’onore c’era anche il giovane italiano Matteo Petronio, studente del Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, il quale ha dimostrato come al solito una grande tecnica e padronanza dello strumento. Si è esibito con il seguente programma: “Sur un air de Migliavacca” di Eric Bouvelle, “Instant jazz” di Dimitri Saussard, “Chiquilin de Bachin” Piazzolla arrgt. Angelis “Polka italiana” di Rachmaninov  arrgt. Yashkevich “Opale concerto” di Galliano arrgt. Aurelien Noel e la “Marcia di Radetzky” arrgt. Dimitri Saussard.

È stato un grande onore per me – spiega Matteo Petronio – essere ospite al Festival International de l’Accordéon. Mi sono trovato molto bene, le persone sono calorose e dimostrano sempre il proprio amore per la musica e per la fisarmonica. Ho avuto il piacere di conoscere gli altri tre invitati del Festival, vale a dire Stas e il duo russo, tutti molto simpatici e socievoli, nonché grandi artisti. Come in ogni concerto si impara sempre qualcosa e si migliora sempre di più, sia nell’interazione e l’impatto con il pubblico, sia nel modo di presentarsi sul palco. Tutte piccole cose che poi, sommate alla prestazione, che ovviamente resta sempre la cosa principale, fanno l’insieme del concerto”.

Il Festival è da sempre un evento di rilievo a livello internazionale in cui si sono esibiti artisti del calibro di Ludovic Beier e Peter Soave e ha l’obiettivo di far scoprire al pubblico lo strumento in diversi stili: classico, varieté e jazz.