I fisarmonicisti italiani si contendono l’accesso al mondiale

1

Sabato 26 maggio a Spoleto, dalle 9 alle 18 presso Palazzo Mauri (Biblioteca Comunale), si svolgeranno le Selezioni Nazionali (CIA) dei fisarmonicisti che aspirano a partecipare alla Coupe Mondiale 2012. Come noto sarà proprio Spoleto, dopo Glasgow, Auckland e Shanghai a fregiarsi della vetrina internazionale che, dopo oltre 50 anni, riporterà in Italia il gotha della fisarmonica. Dal 21 al 25 agosto, i migliori concertisti, selezionati dalle rispettive organizzazioni nazionali, si contenderanno l’ambitissimo titolo al cospetto di una giuria composta da docenti e concertisti di chiara fama mondiale. La scuola Italiana, da sempre fucina di talenti, reciterà un ruolo di primissimo piano in virtù della grande tradizione e della passione che ci associa a questo originalissimo strumento. Va segnalato, inoltre, che proprio dalle precedenti Selezioni Nazionali di Spoleto, sono emersi dei talenti che hanno poi ben figurato nei tanti concorsi internazionali, citiamo su tutti Samuele Telari, Matteo Petronio, Angelo Miele e soprattutto Pietro Adragna che ha trionfato nelle categorie Varieté e Digitale alla Coupe Mondiale di Shangai (2011).