Le recensioni di S&M: EXCURSION – Massimo Manzi Trio

3

EXCURSION

Massimo Manzi Trio

Etichetta discografica: Notami Jazz

Anno produzione: 2017

di Stefano Dentice

 

ExcursionUn sapido senso melodico sempre costante e presente, che si amalgama con un brio ritmico assai accattivante. Excursion è la nuova creatura discografica autografata Massimo Manzi Trio, brillante formazione costituita da Domingo Muzietti (chitarra), Massimo Giovannini (basso) e Massimo Manzi (batteria), line-up all’interno della quale, in veste di guest, figura la talentuosa violinista e cantante Echae Kang. La tracklist consta di nove brani, di cui quattro originali siglati da Muzietti (Little Child, Excursion, Catch Us, Domingo’s Waltz) e uno da Giovannini (J-Gei), mentre Three Views Of A Secret (J. Pastorius), Just The Two Of Us (R. McDonald/W. Salter/B. Whiters), L’Altalena (A. Impullitti) e Out Of Nowhere (J. Green/E. Heyman) completano la playlist. J-Gei è una composizione particolarmente interessante soprattutto dal punto di vista ritmico, poiché si snoda su due generi differenti come bossa nova e funk. L’eloquio di Muzietti è pregno di maliarda cantabilità e ammiccanti inflessioni bluesy, sostenuto da una solidità tecnica e padronanza strumentale di ottima fattura. Echae Kang dà vita a un incedere vibrante, carico di nerbo comunicativo. Il frizzante up-tempo Catch Us mette l’argento vivo addosso. L’elocuzione della violinista è torrenziale, supportata dal comping puntuale, altamente swingante e molto efficace cesellato da Manzi. Il chitarrista architetta un discorso improvvisativo spigliato, a tratti adrenalinico, denso di verve espressiva. Il cullante andamento ternario di Domingo’S Waltz, dal sapore un po’ retrò, è ricco di fascino. Qui Muzietti brilla per sensibilità narrativa e descrittiva. Excursion è un album di modern jazz in cui spiccano svariate sfaccettature policromatiche, specialmente sotto l’aspetto stilistico. Un disco concepito con gusto, genuinità e generosità interpretative.

 

GUARDA IL VIDEO