Concorsi/Festival
qr_code

7° Finale Nazionale della Fisarmonica Digitale: i finalisti Italiani

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Simone Sciammarella - Cetraro 2013Che si trattasse di uno strumento rivoluzionario e che molti nostalgici tradizionalisti ne abbiano dovuto accettare di buon grado l’avvento e fuori da ogni discussione, anche perché, ancora una volta, la V-Accordion Roland e, per l’occasione l’ultima nata FR-8x, ha saputo entusiasmare il numeroso pubblico presente a Cetraro (CS) il 23 Giugno in occasione della 7° Finale Nazionale della Fisarmonica Digitale. Uno strumento innovativo dunque, paragonabile solo esteticamente a quello da noi tutti conosciuto, i cui limiti sono ancora ben lontani dall’essere intuiti, soprattutto quando a suonarlo sono ragazzi estremamente preparati tecnicamente, fantasiosi e creativi come quelli che si sono esibiti sul suolo della cittadina balneare calabrese. Fantasia e creatività appunto, ma anche preparazione tecnico/armonica le componenti necessarie imprescindibili per il buon utilizzo di uno strumento che potrebbe segnare una svolta epocale nel movimento musicale e tra le preferenze delle nuove generazioni di artisti. Manuel Cipolla - Cetraro 2013Parliamo però dei protagonisti di ieri: 2 iscritti nella categoria junior, Egidio Apuzzo e Manuel Cipolla e 3 nella senior, Michele Calvano – Marco Pomanti e Simone Sciammarella introdotti dall’acclamatissima performances dei 2 idoli locali, i Guglielmi Brothers. Questi ultimi, Alessandro di 13 anni e Gabriele di 11 si sono esibiti in duo con la new entry della multinazionale nipponica, la versione diatonica della fisarmonica digitale, l’evoluzione del “classico” organetto molto diffuso nel centro/sud Italia, ma anche in America Latina e Nord Europa. Tutti i musicisti hanno proposto repertori alquanto impegnativi spaziando dall’op.K545 di Domenico Scarlatti ai classici del repertorio fisarmonicistico proponendo anche brani inediti, studiati proprio per questo strumento virtuale che ha contribuito ad enfatizzarne la bellezza e la resa polifonica. La giuria, presieduta dal M° Mirco Patarini, ha selezionato Manuel Cipolla e Simone Sciammarella quali candidati italiani a cui sarà data l’opportunità di partecipare alla finale internazionale che si terrà a Roma presso l’Auditorium Parco della Musica nel mese di Ottobre. La serata si è chiusa poi con l’esibizione del M° Pietro Adragna, già vincitore della finale internazionale nel 2011 a Roma, nonché della cat. varieté del Trofeo Mondiale (CMA) in Portogallo nel 2009 e delle cat. varieté e digitale della Coupe Mondiale (CIA) nel 2011 a Shanghai in Cina. L’ultimo plauso spetta infine al M° Antonio Spaccarotella, responsabile organizzativo dell’evento e, soprattutto, insegnante e concertista affermato che sta contribuendo in maniera determinante alla valorizzazione del nuovo corso didattico/formativo che vede, proprio nella nuova generazione di musicisti calabresi, un’eccellenza internazionale.

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1181 articoli.



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Le recensioni di S&M: MUSIC FOR INCOMPIUTO – Borgia e D’Urso

Le recensioni di S&M: MUSIC FOR INCOMPIUTO – Borgia e D’Urso

Un dialogo intenso, fitto, talvolta concitato, totalmente (e scientemente) scevro di limitanti gabbi[...]

Nocera Umbra (PG) - Memorial Giacomo Alunni Pantaleoni

Nocera Umbra (PG) - Memorial Giacomo Alunni Pantaleoni

Nocera Umbra dopo un lungo silenzio vuole ricordare l’inventore della fisarmonica, il nocerino Giaco[...]

Le recensioni di S&M: NIGHT WINDOWS – Alberto La Neve

Le recensioni di S&M: NIGHT WINDOWS – Alberto La Neve

Nella coraggiosa dialettica che accompagna da sempre la musica e l’arte, l’improvvisazione e l’astra[...]

Concorsi/Festival

VII Concorso Pianistico Internazionale

VII Concorso Pianistico Internazionale "Città di Spoleto" - i bandi

Dal 20 al 24 Novembre 2019 la città di Spoleto ospiterà la 7° edizione del Concorso Pianistico I[...]

Wow Folk Festival - il programma di sabato 25 Maggio

Wow Folk Festival - il programma di sabato 25 Maggio

Al Wow Folk Festival un sabato all'insegna del tango con la Juan D'Arienzo e dell'inclusione El dia[...]

Venerdì l’apertura del Wow Folk Festival con Ayom

Venerdì l’apertura del Wow Folk Festival con Ayom

Venerdì si apre la terza edizione con la contaminazione tra Forrò Mior e Jabu Morales Ayom, unione [...]