Concerti
qr_code

Auditorium Parco della Musica: the Bach experienze

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Johann Sebastian BachSaranno le opere del genio tedesco del periodo barocco a caratterizzare i concerti del mese di Febbraio che si terranno presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma. Tre grandi appuntamenti che vedranno protagonisti il violinista Gil Shaham, il pianista András Schiff e l’Orchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

 

 

  • Venerdì 14 Febbraio ore 20.30 – Auditorium Parco della Musica di Roma

Gil Shaham (violino)

Bach Partita n. 3 BWV 1006
Bach Sonata n. 2 BWV 1003
Bolcom Suite n. 2
Bach Partita n. 2 BWV 1004

Il talento del violinista statunitense Gil Shaham – interprete raffinato in grado di dare voce autorevole a repertori molto diversi tra loro – per un concerto in cui gustare fino in fondo le capacità espressive del principe degli strumenti ad arco. Strumento melodico e d’insieme per eccellenza, il violino ha anche stimolato la creatività di strumentisti e compositori nella sua dimensione solistica, senza accompagnamento. Composte nei proficui anni in cui fu Kapellmeister presso la corte di Köthen (1717 – 1723), le meravigliose Partite per violino solo di J. S. Bach costituiscono la prima grande opera dedicata a questo strumento.

 

  • Venerdì 28 Febbraio ore 20.30 – Auditorium Parco della Musica di Roma

András Schiff (pianoforte)

Bach Variazioni Goldberg

A poco più di un anno dal suo inizio, prosegue il Progetto Bach, percorso dedicato a Johann Sebastian Bach dal pianista ungherese András Schiff. Il mese di febbraio si chiude con le Variazioni Goldberg – perla della produzione bachiana – commissionate a Bach dal conte Hermann von Keyserlingk perché fossero suonate dal suo protetto, il quindicenne cembalista Johann Gottlieb Goldberg, durante le lunghe ore di veglia insonni. Non potremmo garantire sulla veridicità di questo aneddoto, narrato dal primo biografo bachiano Johann Nikolaus Forkel ma, di certo, la complessità strutturale delle Variazioni è tale da togliere il sonno a chiunque le ascolti con orecchio non superficiale.

Biglietti a partire da 18 Euro – www.santacecilia.it

 

  • Sabato 22 Febbraio ore 18
  • Lunedì 24 Febbraio ore 20.30
  • Martedì 25 Febbraio ore 19.30

Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia

Orchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Antonio Pappano (direttore) – Lucy Crowe (soprano)

Sara Mingardo (contralto) – Kurt Streit (tenore)

John Relyea (basso)

Bach Messa in si minore

Antonio Pappano dirige il Coro e l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in uno dei capolavori composti da J. S. Bach nella sua funzione di Kapellmeister: la Messa in si minore. Realizzate in almeno tre momenti distinti (tra il 1733 e gli altimi anni di vita 1747-49), e pubblicate in momenti separati solo a partire dal 1833, dopo ben cento anni dalla loro composizione, le 25 parti che compongono la Messa sono un insieme di elementi diversi che spesso attingono a materiali musicali utilizzati in altre opere ma che tuttavia manifestano la coerenza delle idee musicali del loro autore. La dedica del Kyrie e del Gloria iniziali “al principe elettore di Sassonia” che aveva abbracciato il cattolicesimo per motivi politici e il fatto che la Messa sia legata, nell’immaginario comune, alla religione cattolica hanno alimentato dubbi sulla destinazione di questa monumentale opera, ma probabilmente essa fu pensata per il culto luterano che ammetteva anche l’uso del latino. Cosa certa è che un senso di sacralità pervade ogni pagina di questa immensa composizione, articolata in una studiata alternanza di tecniche e stili moderni e antichi: dal rigoroso contrappunto delle Fughe alle cantabili Arie dei solisti, dal Cantus firmus al Concertante dello stupendo Et resurrexit.

Biglietti a partire da 19 Euro – www.santacecilia.it

 

Speciale promozione: acquistando il biglietto per i tre concerti, 20% di sconto sul prezzo totale.
Potrai assistere a 3 concerti a partire 45 Euro! Promozione valida esclusivamente presso il botteghino dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1109 articoli.



Gli appuntamenti

  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

PIF 2018 - Il russo Vladimir Stupnikov si aggiudica la categoria Premio

PIF 2018 - Il russo Vladimir Stupnikov si aggiudica la categoria Premio

Contenuti e quantità, tradizione e innovazione, eventi di nicchia e bagni di folla per la notte dell[...]

Premio internazionale di fisarmonica, i primi esiti del concorso

Premio internazionale di fisarmonica, i primi esiti del concorso

Tre vittorie per l'Italia, una a testa per Lituania e Portogallo. Le prime due giornate del Premio I[...]

La fisarmonica al

La fisarmonica al "Cremona Musica International Exhibitions and Festival"

Ultimi preparativi per l'edizione 2018 del "Cremona Musica International Exhibitions and Festival" ([...]

Concorsi/Festival

PIF 2018 - Il russo Vladimir Stupnikov si aggiudica la categoria Premio

PIF 2018 - Il russo Vladimir Stupnikov si aggiudica la categoria Premio

Il russo Vladimir Stupnikov vince la categoria per concertisti più prestigiosa Contenuti e qualità:[...]

Premio internazionale di fisarmonica, i primi esiti del concorso

Premio internazionale di fisarmonica, i primi esiti del concorso

La scuola italiana in evidenza nella categoria "virtuoso" con due giovani talenti   CASTE[...]

PIF 2018 - closing party dalle 20:00 con Riccardo Tesi & Banditaliana

PIF 2018 - closing party dalle 20:00 con Riccardo Tesi & Banditaliana

Il programma di domenica: closing party dalle 20:00 con Riccardo Tesi & Banditaliana Un Premio [...]

CHIUDI
CLOSE