Notizie
qr_code

Happy birthday Musictech: 20 anni di innovazioni tecnologiche

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Musictech Digital BoxLa Musictech di Claudio Sabbatini si appresta a festeggiare i 20 anni della fondazione. Nasce nel 1994 a Castelfidardo, patria della fisarmonica, con il preciso obiettivo di portare innovazione e tecnologia nel mondo del MIDI applicato alla fisarmonica e nell’amplificazione di strumenti tradizionali. Da subito inizia a proporre i primi prodotti, tra cui il King Major e a partecipare alle più importanti fiere Italiane e Internazionali come il Disma Music Show, la Musik Messe di Francoforte, il NAMM di Los Angeles e il Music China di Shanghai.

La prima innovazione tecnologica proposta è stata l’introduzione di contatti allo stato solido, che ha permesso di eliminare tutti i problemi creati dai vecchi contatti meccanici fino ad allora utilizzati e ha fornito al musicista precisione e sicurezza durante le esecuzioni. Il riscontro è stato sin dall’inizio estremamente positivo, grazie alle nuove tecnologie applicate, ad un design sobrio ed elegante e ad una affidabilità superiore.

Il rapporto di collaborazione continuo con distributori, negozianti e musicisti è stato fondamentale per apportare tutte le migliorie necessarie a rendere i prodotti della Musictech sempre più performanti e affidabili. Nel corso degli anni l’azienda si è sempre tenuta al passo con l’evoluzione tecnologica e spesso è stata anche all’avanguardia, grazie ai continui aggiornamenti apportati a tutti i suoi modelli e all’adozione di soluzioni innovative, in grado di soddisfare le richieste dei musicisti più sofisticati, senza, peraltro, perdere mai di vista le esigenze dei tanti fisarmonicisti, ognuno col proprio livello musicale e culturale.

Tutti i prodotti della Musictech sono progettati in modo da essere applicabili a qualunque tipo di fisarmonica, dalla versione a piano a quella cromatica, alla francese, belga, slava, ecc… La professionalità, la serietà e la competenza del suo staff tecnico ha consentito all’azienda di imporre il suo brand in un mercato dove figura tra i leader di settore.

Attualmente la Musictech può essere considerata tra i marchi più conosciuti al mondo nell’ambito dei MIDI per fisarmonica e nell’amplificazione della stessa, grazie alla qualità dei suoi sistemi microfonici che riproducono i suoni in maniera fedele e brillante.

Ulteriore popolarità è arrivata all’azienda con la progettazione e l’immissione sul mercato della prima fisarmonica digitale, la ormai mitica Digital 50, riconosciuta a livello mondiale come tra le migliori per qualità timbrica, leggerezza e soprattutto per l’impatto sul fisarmonicista tradizionale, che si trova a suonare uno strumento esattamente identico a quello “classico”, la cui parte meccanica viene tuttora costruita a Castelfidardo da esperti artigiani del settore.

Recentemente è stato lanciato sul mercato un nuovo e rivoluzionario MIDI per fisarmonica digitale e non, completamente programmabile e dotato di una interfaccia grafica su LCD a colori TFT e Touch Screen. Si tratta di un sistema all’avanguardia munito di un generatore interno di suoni con una doppia uscita MIDI, predisposto per leggere, selezionare e mandare in esecuzione sia files midi (basi) che MP3… In pratica un’orchestra completa dalle possibilità e sonorità illimitate racchiusa in un unico strumento.

L’ultima nata in casa Musictech è stata la prima fisarmonica digitale completamente programmabile mediante Touch Screen, estremamente facile da utilizzare, la quale, in aggiunta alla classica uscita Midi OUT per il collegamento a un expander esterno, è dotata di un generatore audio interno che, oltre a gestire i classici suoni General Midi, comprende tutta una famiglia di campioni di fisarmonica estremamente realistici. Lo strumento, che può essere ancora chiamato “tradizionale” in virtù delle caratteristiche di costruzione, è dotato anche di un lettore di files Midi e MP3, di un collegamento USB per PC e di una varietà e qualità di suoni e accompagnamenti eccezionale.

Naturalmente, un sistema così evoluto dispone anche di tutti i possibili collegamenti per le uscite audio, tra cui un’uscita sia mono che stereo con i suoni del generatore interno e quelli dell’MP3 miscelati tra loro, un’uscita indipendente per l’MP3 e un’uscita per Cuffia.

Il dual LINK è un sistema indipendente e applicabile senza problemi a qualunque fisarmonica tradizionale, sia a piano che cromatica scaturito dall’impiego di tecnologie di ultima generazione tra le più avanzate oggi disponibili sul mercato. Per la progettazione della nuova interfaccia MIDI è stato utilizzato un micro a 32 bit con architettura ARM/CORTEX, accoppiato a un Diplay LCD TFT da 3,5” con Touch Screen, oltre a due porte USB Host per la lettura e la gestione di basi MIDI e files MP3 e una porta USB Device per il collegamento a un PC.

Tanti buoni motivi quindi per provare uno strumento Musictech che, ad oggi, vanta anche un’ importante ed efficiente rete, i MUSITECH POINT distribuiti in varie parti del mondo i quali garantiscono il montaggio e l’assistenza dei suoi sistemi anche in loco.

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1115 articoli.

Questo post è disponibile anche in: Inglese



Gli appuntamenti

  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Adamo Volpi (1911 - 1980) - sesta parte

Adamo Volpi (1911 - 1980) - sesta parte

Fin qui abbiamo illustrato i brani di Adamo Volpi più conosciuti ed eseguiti per fisarmonica sola; a[...]

I segreti della tecnica di base del Bandoneόn - Tutorial N. 4

I segreti della tecnica di base del Bandoneόn - Tutorial N. 4

Video Tutorial n. 4: In questo video parleremo della posizione in piedi, quando si può usare, quali [...]

Tutti i segreti del Bayan - Russian Bayan school and its outstanding performers

Tutti i segreti del Bayan - Russian Bayan school and its outstanding performers

Il 28 Settembre 2018 ricorre l'80° anniversario della nascita di una delle figure più significative [...]


Concorsi/Festival

Premio delle Arti di Composizione edizione 2018

Premio delle Arti di Composizione edizione 2018

Dopo le edizioni dedicate alla Fisarmonica e agli Strumenti a Percussione, il Conservatorio Statale [...]

Pordenone incontra Matera - Il programma del Fadiesis Accordion Festival

Pordenone incontra Matera - Il programma del Fadiesis Accordion Festival

Sarà il M° Cesare Chiacchiaretta ad aprire l'edizione 2018 del Fadiesis Accordion Festival con la pr[...]

Mario Piluso si aggiudica il Premio delle Arti sezione fisarmonica

Mario Piluso si aggiudica il Premio delle Arti sezione fisarmonica

Si è appena conclusa l’ultima edizione del Premio delle Arti, sezione Fisarmonica, presso il Conserv[...]

CHIUDI
CLOSE