Maria Santi: La Tango Operita di Astor Piazzolla e la Tragedia Greca

2
LA TANGO OPERITA DI ASTOR PIAZZOLLA E LA TRAGEDIA GRECA – di Maria Santi
 

Ernst Ludwig Kirchner - Elisabethufer 1913I primi ad aver dato vita ad una dimostrazione artistica come quella tragica sono stati i Greci. A partire da un coro ditirambico, passando da Eschilo, Euripide e Sofocle, si è giunti alle rappresentazioni teatrali attuali. Si tratta di un percorso lungo e complesso e spesso si commette l’errore di avvicinare troppo meccanicamente la tragedia arcaica alle varie forme di tragedia che hanno popolato i secoli, fino al teatro d’oggi e al cinema. Invece la struttura e l’idea di tragedia così come nasce, rimane più pura nelle opere musicali. Forse, il primo a capirlo è Friederich Nietzsche, che avvicinò le opere di Richard Wagner alla tragedia. Nietzsche rintraccia infatti nell’opera di Wagner una commistione tra testo, musica e azione tragica danzante, caratteristiche che rievocherebbero una resuscitata grecità. Il lavoro di Nietzsche a proposito della tragedia è sì filologico, ma è più che altro filosofico: verrà infatti criticato da molti studiosi a cominciare da Ulrich von Wilamowitz. Diciamo che vedo in Piazzolla quello che Nietzsche vide in Wagner: un esperimento di lettura tanto inesplorato quanto interessante.

Maria Santi

LEGGI LA VERSIONE INTEGRALE DEL TESTO