Sud e nazione. Folklore e tradizione musicale nel Mezzogiorno d’Italia

12

Corigliano D'OtrantoÈ uscito per le Edizioni Università di Lecce “Sud e nazione. Folklore e tradizione musicale nel Mezzogiorno d’Italia”, a cura dell’antropologo Eugenio Imbriani. Il volume raccoglie gli atti del convegno omonimo, svoltosi a Corigliano d’Otranto, nel Castello de Monti, il 14 e 15 ottobre 2011. Come si può leggere nella quarta di copertina del volume, l’incontro “è rientrato tra le iniziative sostenute dal Comitato per i 150 anni dell’Unità d’Italia ed è stato promosso dalla Fondazione La notte della taranta, di cui è più noto l’impegno nel campo della musica popolare, in accordo con la maggiori istituzioni culturali della provincia, vale a dire l’Accademia, il Conservatorio, l’Università. Numerosi studiosi – antropologi e musicologi, soprattutto – hanno analizzato i percorsi e le dinamiche attraverso cui gli studi sul folklore e la diffusione del linguaggio e della pratica musicale hanno contribuito, se ci sono riusciti, e in quale misura, ad avvicinare le regioni meridionali e i ceti poveri che ne costituivano la gran parte della popolazione al resto del paese, e a declinare una comune idea di nazione”.