Popolare
qr_code

“Viaggio in Italia” a cura di Ciro De Rosa e Salvatore Esposito

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Viaggio in ItaliaÈ uscito da qualche giorno “Viaggio in Italia”, raccolta di riflessioni e saggi sulle musiche popolari italiane e sulle ricerche e i temi che le hanno interessate negli ultimi anni e che tuttora sono al centro del dibattito italiano e internazionale. In altre parole, un insieme di sguardi critici sulle produzioni espressive di tradizione orale e sulle innumerevoli forme che queste hanno assunto e stanno assumendo, attraverso il complesso processo di rielaborazione di gruppi e artisti. Ne esce un quadro complesso e molto differenziato al suo interno, alla cui interpretazione contribuiscono alcune tra le voci più autorevoli (studiosi, musicisti, ricercatori) dello scenario legato alle tradizioni espressive popolari: Maurizio Agamennone, Giovanna Marini, Sandro Portelli, Gualtiero Bertelli, Roberto de Simone, Gastone Pietrucci, Simona Frasca, Ettore Castagna, Luigi Chiriatti, Bruno Grulli, Roberto Sacchi, Marco Lutzu.

Il volume è in ebook, può essere scaricato in formato epub gratuitamente dal sito dell’editore Squilibri e celebra i 150 numeri del magazine online Blogfoolk, ormai lo spazio probabilmente più importante (nel nostro paese) dedicato alle musiche popolari e non solo (tratta, infatti, anche di rock – grazie al “Taglio basso” di Antonio “Rigo” Righetti -, musica roots, jazz, blues, cantautorato, ecc.). È a cura del fondatore e direttore editoriale di Blogfoolk Salvatore Esposito e Ciro De Rosa, direttore responsabile del magazine, antropologo e firma storica delle riviste più importanti che, da molti anni a questa parte, si occupano di musiche tradizionali e world (tra le quali ricordiamo World Music Magazine, Songlines, FolkBulletin e il Giornale della Musica). Come si può velocemente intuire scorrendo l’indice del volume, i temi trattati sono vari e tutti di estremo interesse: dal saggio introduttivo di Agamennone “Come chiamiamo i nostri studi, e che pensiamo di farne?”, alle riflessioni sui repertori mariani in Sardegna di Marco Lutzu, dai canti di questua marchigiani di Pietrucci al rock italo-americano degli anni Cinquanta di Simona Frasca, dalle riflessioni di De Simone sui repertori campani e le registrazioni che di questi ha effettuato negli anni, alle musiche migranti a Roma di Portelli.

Insomma, come ci ricordano i curatori, un volume ricco immaginato con una panoramica sul nostro paese: “i contributi partono da punti di osservazione anche distanti e non potrebbe essere altrimenti, data l’eterogeneità degli interlocutori. Tuttavia, è una disparità salutare, determinata dalle tematiche ma anche dal fatto che questioni inerenti le musiche tradizionali popolari sono oggetto di discussione, dibattito, confronto e perfino controversie intellettuali. Di certo un denominatore comune è che i saggi raccolgono riflessioni su espressioni e pratiche musicali vive che coinvolgono diversi ambiti culturali, andando oltre la cultura tradizionale e investendo ambiti del folk revival e della popular music”.

Autore: Daniele Cestellini

Daniele Cestellini ha scritto 752 articoli.

Questo post è disponibile anche in: Inglese



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Videoclip n. 16 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Videoclip n. 16 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Da questo nuovo videoclip sulla fisarmonica diatonica ci occupiamo dei cosiddetti “abbellimenti”, ov[...]

Simone Zanchini “Ambasciatore della Fisarmonica”

Simone Zanchini “Ambasciatore della Fisarmonica”

Giro il mondo portando la fisarmonica sulla schiena ormai da 40 anni, ma ricevere un premio qui ha u[...]

Bianco, Gordano e Scolletta i prescelti per la Coupe Mondiale in Cina

Bianco, Gordano e Scolletta i prescelti per la Coupe Mondiale in Cina

Tutti idonei i partecipanti della Selezione Nazionale CIA tenutasi a Spoleto oggi 18 Giugno e indett[...]


Concorsi/Festival

Wow Folk Festival - il programma di sabato 25 Maggio

Wow Folk Festival - il programma di sabato 25 Maggio

Al Wow Folk Festival un sabato all'insegna del tango con la Juan D'Arienzo e dell'inclusione El dia[...]

Venerdì l’apertura del Wow Folk Festival con Ayom

Venerdì l’apertura del Wow Folk Festival con Ayom

Venerdì si apre la terza edizione con la contaminazione tra Forrò Mior e Jabu Morales Ayom, unione [...]

Bianco, Gordano e Scolletta i prescelti per la Coupe Mondiale in Cina

Bianco, Gordano e Scolletta i prescelti per la Coupe Mondiale in Cina

Tutti idonei i partecipanti della Selezione Nazionale CIA tenutasi a Spoleto oggi 18 Giugno e indett[...]