In evidenza
qr_code

Mirco Patarini è il dodicesimo Presidente della CIA

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Mirco Patarini e Raymond BodellMirco Patarini è il dodicesimo Presidente della CIA – Confédération Internationale des Accordéonistes (CIA), primo italiano nella storia degli 82 anni dell’organizzazione. Il fisarmonicista spoletino assume la carica succedendo a Raymond Bodell (Regno Unito) che ha completato i due mandati.

Mirco Patarini nasce a Spoleto il 26 maggio 1966. Nel 1978 inizia a studiare presso il CDMI (Centro Didattico Musicale Italiano) di Spoleto; ha partecipato con successo a moltissimi concorsi nazionali e internazionali aggiudicandosi, tra gli altri, il Trophée Mondial de l’Accordéon a La Caux-de-Fonds (Svizzera) nel 1984.

Nel 1988 viene assunto come direttore musicale dall’azienda “Farfisa-Bontempi” contribuendo, di fatto, all’evoluzione costante degli strumenti elettronici proposti dalla prestigiosa ditta marchigiana. Successivamente, coadiuvato dai responsabili della Scandalli, della Paolo Soprani e della Menghini, collabora allo sviluppo di nuovi prototipi di fisarmonica concentrando gli sforzi sul miglioramento della qualità del suono e sul perfezionamento della meccanica.

CIA storySi esibisce praticamente in tutto il mondo (Germania, Svizzera, Spagna, Olanda, Gran Bretagna, Egitto, Brasile, USA, Russia, Norvegia, Svezia, Lussemburgo , Giappone, Cina, Svezia, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Ucraina e altro ancora) come solista, con orchestre sinfoniche e con musicisti riconosciuti a livello internazionale alternando l’attività concertistica, che spazia dal repertorio classico alla musica moderna, a quella imprenditoriale. Con i fratelli Leonardo e Luciano Menghini rileva il marchio Scandalli Accordions assumendo, successivamente, la carica di presidente della società e lavorando costantemente, insieme ai suoi colleghi produttori, alla promozione dell’eccellenza fidardense.

È stato ripetutamente membro di giuria nei concorsi internazionali, Presidente del Comitato Musicale della CIA e co-organizzatore della Coupe Mondiale delle recenti edizioni italiane. Mirco Patarini porta alla CIA un ampio ventaglio di competenze, sia sotto l’aspetto musicale, sia sotto quello imprenditoriale: ad una grande esperienza nella costruzione di fisarmoniche di ogni tipo, e della loro diffusione nei vari Paesi del mondo, affianca la passione e l’attività musicale e la collaborazione con musicisiti di ogni genere musicale, oltre all’attività editoriale che lo ha portato a rilevare e mantenere in vita l’antica testata giornalistica Strumenti&Musica. Direttore Artistico della Italian Accorion Culture (Premiere Voting Member italiano della CIA), prospetta un periodo di intenso lavoro con i 43 membri della Confederazione, auspicando, nell’immediato futuro, una stretta collaborazione con il Concilio Musicale Internazionale, NGO Partner dell’UNESCO.

CIA - organigrammaHarley Jones (Direttore relazioni – Nuova Zelanda), Kimmo Mattila (Segretario generale – Finlandia), Herbert Scheibenreif (Vice Presidente – Austria), Raymond Bodell (Presidente precedente – Regno Unito), Mirco Patarini (Presidente della CIA – Italia), Li Cong (Vice Presidente – Cina), Viatcheslav Semionov (Vice Presidente – Russia) e Kevin Friedrich (Ambasciatore – USA).

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1115 articoli.



Gli appuntamenti

  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

T&nCò: la musica di Luigi Tenco tra jazz e sperimentazione al Rossini Jazz Club di Faenza
Tutti i segreti del Bayan - Russian Bayan school and its outstanding performers

Tutti i segreti del Bayan - Russian Bayan school and its outstanding performers

Il 28 Settembre 2018 ricorre l'80° anniversario della nascita di una delle figure più significative [...]

Le recensioni di S&M: PINTURAS – Ugo Moroni

Le recensioni di S&M: PINTURAS – Ugo Moroni

Temi bizzarri, accattivanti, corroborati da un forte impatto sonoro. Pinturas è il nuovo episodio di[...]


Concorsi/Festival

Premio delle Arti di Composizione edizione 2018

Premio delle Arti di Composizione edizione 2018

Dopo le edizioni dedicate alla Fisarmonica e agli Strumenti a Percussione, il Conservatorio Statale [...]

Pordenone incontra Matera - Il programma del Fadiesis Accordion Festival

Pordenone incontra Matera - Il programma del Fadiesis Accordion Festival

Sarà il M° Cesare Chiacchiaretta ad aprire l'edizione 2018 del Fadiesis Accordion Festival con la pr[...]

Mario Piluso si aggiudica il Premio delle Arti sezione fisarmonica

Mario Piluso si aggiudica il Premio delle Arti sezione fisarmonica

Si è appena conclusa l’ultima edizione del Premio delle Arti, sezione Fisarmonica, presso il Conserv[...]

CHIUDI
CLOSE