In evidenza
qr_code

Mirco Patarini è il dodicesimo Presidente della CIA

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Mirco Patarini e Raymond BodellMirco Patarini è il dodicesimo Presidente della CIA – Confédération Internationale des Accordéonistes (CIA), primo italiano nella storia degli 82 anni dell’organizzazione. Il fisarmonicista spoletino assume la carica succedendo a Raymond Bodell (Regno Unito) che ha completato i due mandati.

Mirco Patarini nasce a Spoleto il 26 maggio 1966. Nel 1978 inizia a studiare presso il CDMI (Centro Didattico Musicale Italiano) di Spoleto; ha partecipato con successo a moltissimi concorsi nazionali e internazionali aggiudicandosi, tra gli altri, il Trophée Mondial de l’Accordéon a La Caux-de-Fonds (Svizzera) nel 1984.

Nel 1988 viene assunto come direttore musicale dall’azienda “Farfisa-Bontempi” contribuendo, di fatto, all’evoluzione costante degli strumenti elettronici proposti dalla prestigiosa ditta marchigiana. Successivamente, coadiuvato dai responsabili della Scandalli, della Paolo Soprani e della Menghini, collabora allo sviluppo di nuovi prototipi di fisarmonica concentrando gli sforzi sul miglioramento della qualità del suono e sul perfezionamento della meccanica.

CIA storySi esibisce praticamente in tutto il mondo (Germania, Svizzera, Spagna, Olanda, Gran Bretagna, Egitto, Brasile, USA, Russia, Norvegia, Svezia, Lussemburgo , Giappone, Cina, Svezia, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Ucraina e altro ancora) come solista, con orchestre sinfoniche e con musicisti riconosciuti a livello internazionale alternando l’attività concertistica, che spazia dal repertorio classico alla musica moderna, a quella imprenditoriale. Con i fratelli Leonardo e Luciano Menghini rileva il marchio Scandalli Accordions assumendo, successivamente, la carica di presidente della società e lavorando costantemente, insieme ai suoi colleghi produttori, alla promozione dell’eccellenza fidardense.

È stato ripetutamente membro di giuria nei concorsi internazionali, Presidente del Comitato Musicale della CIA e co-organizzatore della Coupe Mondiale delle recenti edizioni italiane. Mirco Patarini porta alla CIA un ampio ventaglio di competenze, sia sotto l’aspetto musicale, sia sotto quello imprenditoriale: ad una grande esperienza nella costruzione di fisarmoniche di ogni tipo, e della loro diffusione nei vari Paesi del mondo, affianca la passione e l’attività musicale e la collaborazione con musicisiti di ogni genere musicale, oltre all’attività editoriale che lo ha portato a rilevare e mantenere in vita l’antica testata giornalistica Strumenti&Musica. Direttore Artistico della Italian Accorion Culture (Premiere Voting Member italiano della CIA), prospetta un periodo di intenso lavoro con i 43 membri della Confederazione, auspicando, nell’immediato futuro, una stretta collaborazione con il Concilio Musicale Internazionale, NGO Partner dell’UNESCO.

CIA - organigrammaHarley Jones (Direttore relazioni – Nuova Zelanda), Kimmo Mattila (Segretario generale – Finlandia), Herbert Scheibenreif (Vice Presidente – Austria), Raymond Bodell (Presidente precedente – Regno Unito), Mirco Patarini (Presidente della CIA – Italia), Li Cong (Vice Presidente – Cina), Viatcheslav Semionov (Vice Presidente – Russia) e Kevin Friedrich (Ambasciatore – USA).

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1133 articoli.



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna è uno fra i fisarmonicisti italiani più creativi ed eclettici sulla scena odierna. Vu[...]

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Si è svolta Giovedì 29 Novembre presso la Sala della Lupa in Palazzo Montecitorio la consegna del Pr[...]

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Nei precedenti articoli abbiamo messo in evidenza come negli anni Trenta e soprattutto Quaranta del [...]


Concorsi/Festival

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

AccorDuo e Beier al Jazz Accordion Festival   CASTELFIDARDO - Un matiné elegante e ritmat[...]

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Sabato al circolo Boccascena, il francese suona con Luca Pecchia e Andrea Alessi   CASTEL[...]

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Venerdì all’On Stage club, ingresso libero, serata di improvvisazioni e jam session Domenico Saccen[...]