Eventi
qr_code

Musikmesse 2017 – la musica al centro del mondo

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Ingresso del MusikmesseFRANCOFORTE – Si apre mercoledì 5 aprile per chiudersi l’8 (visitabile dalle 10 alle 18) la Musikmesse, la più grande rassegna europea riservata agli strumenti musicali, agli spartiti, alla produzione musicale ed alla stampa specializzata.  Nutrita anche quest’anno la rappresentanza italiana (seconda solo ai padroni di casa). Le statistiche ci dicono che globalmente saranno 1.318 gli espositori provenienti da tutti i continenti, mentre si attendono circa 70 mila visitatori.

Per anni abbiamo scritto su questa testata come l’appuntamento sul Meno (fiume che spacca in due la città) rappresentasse da sempre la cartina al tornasole per il mondo produttivo musicale. Si andava infatti in fiera unicamente per fare ordini che avrebbero dato linfa alle aziende nei mesi successivi.

I tempi da allora sono però cambiati. Le fiere infatti non sono più una occasione di vendita, surclassate dai nuovi sistemi tecnologici di contatto. Semmai resta il fascino, quello ancora sì, di vedere le novità musicali in vetrina. Francoforte rappresenta insomma l’opportunità per testare nuovi prodotti, ascoltare esibizioni di artisti e possibilità di partecipazione a numerosi concerti.

Per quanto riguarda il settore musicale, le aree business saranno tutte adeguatamente insonorizzate, così da creare un ambiente tranquillo in cui incontrare rivenditori e distributori.

Sono previsti inoltre una infinità di seminari specializzati per retainer qualificati da tutta Europa e un Matchmaking Programm per mettere in contatto gli espositori con i clienti di maggiore interesse.

Lo stesso dicasi per i chitarristi e batteristi a cui sono state riservate vaste cabine insonorizzate dove verranno tenute le presentazioni dei prodotti e dove gli appassionati saranno a contatto con i più importanti musicisti di livello internazionale. Sono inoltre previsti workshop e masterclass.

Non mancheranno inoltre i concerti, le grandi star, le attrazioni esterne e tutto ciò a cui questa fiera ci ha abituato negli anni, comprese tutte le attività di entertainment parallele svolte nella città.

La kermesse tedesca affianca dal 1995 anche il settore Prolight + Sound, dedicato alle tecnologie e servizi per lo spettacolo, sistemi integrati, creazioni, che ogni anno raccoglie i più grandi produttori di strumenti per l’audio professionale e per gli spettacolari effetti scenici di luci.

Anche in questo caso il programma dei seminari sarà davvero ricco, rivolto sia ai giovani professionisti che ai più esperti del settore suddivisi in Basic e Advanced.

musikmesseAll’interno dell’appuntamento fieristico da evidenziare la seconda edizione del Musikmesse Festival in cui la musica classica si accompagna al jazz, al rock ed all’elettronica coinvolgendo l’intera città. L’organizzazione del festival è affidata a Weyand Entertainment il quale dà un po’ di numeri: si parla di 50 eventi in 30 diverse location con la presenza già confermata di star come il virtuoso violinista David Garrett, il chitarrista rock Steve Stevens, il sassofonista jazz Branford Marsalis, la cantante e pianista americana Oleta Adams, artisti tedeschi di grande richiamo ed il fenomeno YouTube Kayef.

Quest’anno la direzione della Musikmesse ha suddiviso gli ambienti della fiera in macro-categorie, tra esse ne spiccano due aggiunte da quest’edizione: Musikmesse Brandworld Drums e Musikmesse Brandworld Guitar.

Si tratta  di due aree speciali situate nella Hall 11.0 e dedicate esclusivamente al mondo chitarristico e batteristico; entrambe sono suddivise in quattro sezioni e Academy le quali sono dedicate rispettivamente a: conoscere e parlare a tu per tu con grandi musicisti per conoscerne le tecniche ed i segreti (Camp), assistere a esibizioni (Brand Area), seguire workshop e masterclass sulle tecniche esecutive e su come implementare il proprio stile (College) e infine vedere in azione versioni premium di strumenti musicali dei brand associati (Academy).

Per quanto riguarda le aree espositive, troveremo nella Hall 8.0 strumenti acustici, percussioni e spartiti, mentre nella Hall 9.0 sono stati posizionati gli strumenti a tastiera e attrezzatura per il recording.

Nella Galleria spazio alle organizzazioni, alle fondazioni ed alla stampa specializzata.

Autore: Mirco Soprani

Mirco Soprani ha scritto 69 articoli.



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna è uno fra i fisarmonicisti italiani più creativi ed eclettici sulla scena odierna. Vu[...]

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Si è svolta Giovedì 29 Novembre presso la Sala della Lupa in Palazzo Montecitorio la consegna del Pr[...]

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Nei precedenti articoli abbiamo messo in evidenza come negli anni Trenta e soprattutto Quaranta del [...]


Concorsi/Festival

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

AccorDuo e Beier al Jazz Accordion Festival   CASTELFIDARDO - Un matiné elegante e ritmat[...]

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Sabato al circolo Boccascena, il francese suona con Luca Pecchia e Andrea Alessi   CASTEL[...]

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Venerdì all’On Stage club, ingresso libero, serata di improvvisazioni e jam session Domenico Saccen[...]