Concerti
qr_code

NOTTURNI IN VILLA XIX edizione 5/21 luglio – BEYOND THE FRONTIER

Scritto da
/ / Scrivi un commento
VILLA REALE via Palestro, 16 – Milano
ogni giovedì, venerdì e sabato
dal 5 al 21 luglio 2012 ore 21.30
 

Notturni in Villa, tradizionale festival dell’estate milanese, giunge quest’anno alla XIX edizione e si rinnova dandosi, come ogni anno, un Leitmotiv che unisce gli appuntamenti in calendario. Beyond the frontier, questo è il tema; andiamo aldilà, superiamo le frontiere con la musica che non conosce confini, né geografici né di genere. Un’idea appassionante che vuole essere anche un augurio a tutti noi in un’Europa che vuole restare unita, pur tra le mille difficoltà che attraversa. Una linea artistica che ci ha portato a ricercare progetti trasversali, di contaminazione: accostamenti inauditi, rivisitazioni curiose, prolifici incontri artistici. Musica che ci sorprenderà con innumerevoli spunti e provocazioni: una ventata di freschezza, modernità, voglia di condividere esperienze e tradizioni diverse. Un progetto culturale reso ancora più significativo dalla collaborazione con l’EUNIC (European Union National Institutes for Culture – Istituti di Cultura Nazionali dell’Unione Europea). Molti gli Istituti di Cultura che partecipano al programma: Consolato Generale d’Ungheria, Consolato Generale della Repubblica di Polonia, Consolato Generale dei Paesi Bassi, Goethe-Institut Mailand, Istituto Svizzero di Roma sede di Milano, Forum Austriaco di Cultura, Institut français Milano.

Il via è affidato al sorprendente Géza Hosszu Legocky, violinista svizzero di origini ungheresi, scoperto e lanciato da Martha Argerich, sempre in bilico tra passione per la musica gipsy della sua terra d’origine e la tradizione classica di cui è straordinario interprete. Si prosegue con il nostro Cesare Picco che presenta il suo ultimo lavoro, Piano Calling. Un pianista che la sa lunga sul superamento di frontiere: molto noto all’estero, soprattutto in Giappone, Picco ha fatto del suo poliedrico, personalissimo stile la sua cifra distintiva. Chiude la prima settimana di programmazione una formazione in cui Italia, Inghilterra e Olanda dialogano in jazz, l’European Jazz Quintet, nato dal sodalizio tra l’olandese Dick De Graaf e il pianista Andrea Pozza. Il 12 luglio è di scena Motion Trio, uno strabiliante trio di fisarmoniche, un fenomeno unico nel panorama World Music europeo, che vanta riconoscimenti e collaborazioni prestigiose, da Krzysztof Penderecki a Bobby McFerrin. Si prosegue con i MoZuluArt (13.07), gruppo di punta della programmazione, nato dall’incontro di un pianista austriaco con tre cantanti dello Zimbabwe, che presenta un singolare progetto di fusione tra la musica di Mozart e la tradizione zulù. Il quartetto capitanato da Vladimir Karparov con il suo originale stile tra jazz contemporaneo e musica tradizionale bulgara è ospite il giorno successivo, sabato 14 luglio. 
Uno dei gruppi più rappresentativi di questa XIX edizione sono i Violons Barbares, in programma per giovedì 21 luglio; tre artisti provenienti da Francia, Bulgaria e Tibet che hanno fatto proprie le tradizioni e il bagaglio culturale del loro paese d’origine, ma che allo stesso tempo sono cittadini del mondo. Non mancherà il tradizionale concerto della Civica Orchestra di Fiati (22.07) anch’esso in linea con l’idea tematica del festival e si chiuderà sabato 23 luglio con il quartetto di Giovanni Falzone, Top Jazz 2011, che rilegge e reinterpreta una serie di temi popolari dell’area balcanica.

Posto unico € 10

Carnet 8 concerti (comprensivo di tessera socio Amici della Musica) € 50

I biglietti e i carnet si possono acquistare online su www.amicidellamusicamilano.it oppure sul posto dalle ore 20.30 nei giorni di spettacolo

Scarica il programma della manifestazione

Info: Amici della Musica Milano via Barona ang. via Boffalora 20142 Milano
tel. e fax 02.89122383 www.amicidellamusicamilano.it – info@amicidellamusicamilano.it
Ufficio Stampa: Stefania Gazzola – Amici della Musica cell. 348.7113004

 

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1102 articoli.



Gli appuntamenti

  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Le recensioni di S&M: FROM THE ALVIN CURRAN FAKEBOOK - Curran/Schiaffini/C. Neto/Armaroli

Le recensioni di S&M: FROM THE ALVIN CURRAN FAKEBOOK - Curran/Schiaffini/C. Neto/Armaroli

L’estemporaneità più pura come una sorta di mantra, la libera improvvisazione totalmente scevra di s[...]

Adamo Volpi (1911 - 1980) - quarta parte

Adamo Volpi (1911 - 1980) - quarta parte

Dopo la pubblicazione del trittico Moto perpetuo, Preludio op. 31 e Fileuse Adamo Volpi nel 1951 scr[...]

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Musicista morbosamente curioso, dalle mente elastica, sempre orientato verso nuovi territori sonori [...]

Concorsi/Festival

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca direzione Generale per lo studente, lo[...]

Al

Al "Santa Cecilia" la 5° edizione del Festival Contemporaneamente Fisarmonica

Il Conservatorio di Musica "Santa Cecilia" presenta la 5° edizione del Festival della Fisarmonica Co[...]

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Chiuso il sipario sulla brillante edizione della 70°Coupe Mondiale CIA, la città di Osimo ha ospitat[...]

CHIUDI
CLOSE