Concerti
qr_code

Fulvio Palese e Alessandro Gazza in concerto a Taranto Martedì 11 Aprile

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Fulvio Palese (sax) – Alessandro Gazza (fisarmonica)

Martedì 11 aprile – ore 21.00 – Salone della Provincia, Taranto

“Il sax tra i simboli del jazz, la fisarmonica personificazione stessa del tango”

 

Fulvio Palese e Alessandro GazzaNel progetto Saxaccordion, di Fulvio Palese e Alessandro Gazza, i due strumenti s’incontrano magicamente, compiendo una sintesi perfetta attraverso un programma che esplora geografie musicali molto vicine tra loro.

Il risultato del progetto, nato dall’incontro fra due musicisti animati dalla stessa sensibilità nell’intendere la musica e da differenti modalità esecutive ed interpretative, è un intenso mélange fatto di fraseggi, tecnica e arrangiamenti che di volta in volta esplorano gli standard jazz, il nuovo tango e alcune composizioni originali dei due compositori – esecutori.

Attraverso il dialogo e la sintonia di due strumenti dalle grandi possibilità espressive come il sax e la fisarmonica, i due musicisti realizzano il loro originale linguaggio musicale, dando vita ad un’esecuzione fresca e godibile ed allo stesso tempo completa degli elementi tecnici ed espressivi tipici del miglior concertismo.

Naturalmente nel programma non può mancare Astor Piazzolla, il padre del moderno pensiero triste che si balla “Violentango”, così com’è impossibile non toccare l’universo del sardonico Sonny Rollins, un mostro sacro della musica afro-americana “Valse Hot” e “Pent-up House”.

La scaletta che i due musicisti presentano, proponendo anche brani originali, annovera tra gli altri un paio di pezzi del sassofonista argentino (di origini pugliesi) Javier Girotto oltre a un classico del pianista Chick Corea, l’energico “Armando’s Rhumba”, sintesi di jazz, ritmi e sonorità latino-americane.

Il duo ha avuto modo di esibirsi in diversi teatri e rassegne ottenendo un grande consenso di pubblico e critica, fra i quali: Teatro Petruzzelli (Bari), Teatro Socrate (Castellana), Teatro Comunale (Ceglie Messapico), Anfiteatro Romano (Lecce), Negramaro Wine Festival (Brindisi), Concerti in Villa (S.M. di Leuca), Casamatta Jazz Festival, Concerti in Villa (Torre a Mare), Camerata Musicale Salentina, Jazz per Amatrice (Lecce).

 

PROGRAMMA SAXACCORDION

Fulvio Palese saxofoni – Alessandro Gazza accordion

 

J. Girotto Agustino

A. Gazza Mar

F. Palese Ttatthellu

A. Piazzolla Violentango

S. Rollins Valse hot

S. Rollins Pent-up house

A. Gazza Sentimental

C. Corea Armando’s Rumba

J. Girotto La rural

A. Gazza Frank

F. Palese Smooth idea

J. Girotto Morronga la milonga

 

BIGLIETTO UNICO € 10.00

Info e prevendite:

Amici della Musica Arcangelo Speranza Taranto – Via Toscana 22/a – tel. 099 7303972

Basile Strumenti Musicali – Via Matteotti N° 14 – tel. 099 4526853

Box Office – Via Nitti N°106/a – tel. 099 4540763

 

Fulvio Palese, musicista poliedrico, laureato in Filosofia presso l’Università del Salento, ha studiato saxofono presso il Conservatorio di Lecce e ne ha approfondito lo studio con Federico Mondelci, Antonio Jimenez Alba, MarioMarzi, Roberto Ottaviano, Jimmy Owens, George Cables, Cameron Brown, Javier Girotto. Ha svolto e svolge un’intensa attività orchestrale in veste di sax solista con l’Orchestra Sinfonica di Lecce, l’Orchestra della Magna Grecia, l’Orchestra Nazionale dei Conservatori, l’Orchestra fiati del Conservatorio di Lecce, la Swing Orchestra del Conservatorio di Lecce, la Small Jazz Orchestra del Conservatorio di Lecce, l’Orchestra di Terra d’Otranto, l’Orchestra Filarmonica “Nino Rota”, l’Orchestra Terra del sole. Attualmente è docente di saxofono presso il Liceo Musicale “G. Palmieri” di Lecce (in precedenza ha insegnato saxofono jazz presso il Conservatorio “T. Schipa” di Lecce), docente di saxofono presso l’Accademia DAMUS di Lecce, la Scuola Superiore di Musica “Harmonium” di Parabita e l’Istituto Comprensivo “I. Calvino” di Alliste e docente di improvvisazione e musica d’insieme jazz presso l’Associazione “Amici della musica” di Presicce. Molte le collaborazioni cinematografiche e teatrali in veste di compositore ed esecutore, fra cui: Cristina Comencini Liberate i pesci, Giovanni Veronesi Manuale d’amore 2, Andrea Coppola 2×2, Michele Placido Salento viaggio di poesia, Nanni Moretti, Concerto Moretti, Vincenzo Bocciarelli Mozart cocholate, Volo fra musica e parole, Atragali Teatro, Le vie dei canti, Le comiche storie del tragico sud. Ha all’attivo diversi cd come sideman e a proprio nome, fra cui: Sonny Tribute (autoproduzione), New Life (RedlandRecords), Suspicious sax (Manocalda), On My Hands (con il Fabio Mariani group, Videoradio), Giallo (Camden trio), Amori e altre storie (Maurizio Petrelli, Alpha Music) ed il recente The Comics tune (Ululati/TudoBem) con il quale è stato per diverse settimane primo nelle classifiche iTunes. Ha suonato e collaborato con Jimmy Owens, George Cables, Javier Girotto, Renzo Arbore, Paolo Belli, Wendy Lewis, Serena Autieri, Andrea Mingardi, Gegè Telesforo, Massimo Moriconi, Bianca Atzei, Antonella Ruggiero, GoranBregovic, Nanni Moretti, JoyGarrison, Dennis Chambers, Mario Rosini, Cheryl Porter, Franco Simone, Ettore Carucci, Roberto Ottaviano, Patty Lomuscio, Herbie Goins, Silvia Manco, TiaArchitto, Tanja Michelle, Nicola Andrioli, Daniel Verdesca, Marcello Panni, Don Ray, Gianni Cazzola, Marco Vaggi, Piero Odorici, John Hicks, Leonardo Laserra Ingrosso, Mauro Tre, Luca Alemanno, Andrea Sabatino, Francesco Palmitessa, Admir Shkurtaj, Vince Abbracciante, Antonio Palazzo, Natalio Mangalavite, Beppe Servillo, Alessandro Napolitano, Cosimo Colazzo, Luigi Lombardi D’Aquino, Orlando Johnson, Sylvia Pagni, Ginger Brew, Franco Piersanti, Keiko Mitsuhashi, Gianna Montecalvo, David Brutti, Francesco Angiuli, Susanna Stivali, Giuseppe Bassi, Domenico Sanna, Marcello Surace, Vito Di Modugno, Gaetano Partipilo, Jerry Bergonzi (con il quale ha eseguito un saxophone summit insieme a Gaetano Partipilo e Gianfranco Menzella presso lo Jonio Jazz Festival), VizMaurogiovanni, Francesco Pennetta, Gaetano Fasano, Fernando Proce, Gigi Cifarelli, Fabio Mariani, Gegè Munari, Giorgio Rosciglione, Mylious Johnson, Miraldo Vidal, IngridArthur, Pierluigi Balducci, Valerio Combass, Gianlivio Liberti, Phil Maturano, Snowboy, Mark Cotgrove, Tobia Lamare, Fabio Concato, Luca Bianchini, Nello Daniele, Nick Nigthfly, Luigi Piovano, Amii Stewart, Tony Hadley, Simona Molinari.

 

Alessandro Gazza, fisarmonicista, compositore, organista, clavicembalista, sin dalla giovane età si è dedicato allo studio della musica frequentando i corsi di fisarmonica e pianoforte del Centro Didattico Musicale Italiano di Ancona e presso i conservatori di Lecce e Milano. Successivamente si laurea in fisarmonica, clavicembalo, organo e composizione organistica, musica jazz. Artisticamente impegnato, rivolge le proprie attenzioni verso esperienze multiformi e differenziate, quali l’impegno didattico e la direzione del coro del Circolo Culturale “G. Galilei” di Trepuzzi. È vincitore di 20 primi premi in ambiti di concorsi nazionali ed internazionali. Nel 2005 ha ottenuto, nell’ ambito del 4° Festival Internazionale di Fisarmonica di Massafra, il premio speciale per meriti artistici. Svolge un’intensa attività concertistica. Ha proposto le proprie interpretazioni in Italia e all’estero (Inghilterra, Filippine, Austria, Jugoslavia, Rep. Ceca, Germania, Albania, Stati Uniti) riscuotendo lusinghieri apprezzamenti di pubblico e di critica per le sue doti tecniche ed artistiche. Ha registrato presso gli studi Rai di Milano, per il progetto Mise en Abime del compositore iraniano YuvalAvital, in un ensemble strumentale, sotto la direzione di Sandro Gorli e Dario Garegnani, per la produzione teatrale Franco Parenti. Attivo, inoltre, come compositore e pubblicista, ha curato una edizione di composizioni per fisarmonica (circa 200 brani tra vari generi varietè classica e jazz), nonché dei metodi di studi per lo stesso strumento (Studi di Tecnica, Studi Polifonici per fisarmonica, Studi Elementari per fisarmonica con impiego di alterazioni, Passacaglia, Tema e Variazioni). È titolare della cattedra di Fisarmonica presso l’Istituto comprensivo “G. Mazzini” di Torre S. Susanna (BR).

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 977 articoli.



Gli appuntamenti

  • 6 maggio 2017Selezione Nazionale Coupe Mondiale (CIA)
  • 17 giugno 201711° Accordion Art Festival & Contests
  • 5 settembre 201770° Coupe Mondiale CIA
  • 10 settembre 2017PIF 2017
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Giorgio Dellarole: musica antica per uno strumento moderno - 6

Giorgio Dellarole: musica antica per uno strumento moderno - 6

L’Invenzione n.4 in Re minore BWV 775 è probabilmente un brano piuttosto scorrevole. Lo deduciamo da[...]

“Haria” la fisarmonica digitale frutto della collaborazione Bugari-Roland

“Haria” la fisarmonica digitale frutto della collaborazione Bugari-Roland

È stata l’unione di due grandi aziende, la Bugari, leader nel settore degli strumenti musicali, e la[...]

Quando il vento appena soffiava - Il Fado, Lisbona, la letteratura

Quando il vento appena soffiava - Il Fado, Lisbona, la letteratura

Nel fado, poesia e canzone si fondono e si confondono e lasciano senza risposta, ancora una volta, l[...]

Concorsi/Festival

Accordion Week - giù il sipario con l'Orchestra Filarmonica della Calabria

Accordion Week - giù il sipario con l'Orchestra Filarmonica della Calabria

Una kermesse di 6 giorni in musica che ha visto numerosi partecipanti italiani e dall'estero impegna[...]

A Castelfidardo nasce “Wow”, il folk festival riservato all’organetto

A Castelfidardo nasce “Wow”, il folk festival riservato all’organetto

Dopo la rassegna riservata al jazz allestita all’indomani del 41° Pif (il Premio Internazionale di F[...]

S&M Festival 2017 - i bandi dei Concorsi per giovani pianisti e fisarmonicisti

S&M Festival 2017 - i bandi dei Concorsi per giovani pianisti e fisarmonicisti

L'Associazione Culturale Italian Accordion Culture (IAC), Première Voting Member della CIA IMC-Unesc[...]