Presentazione del volume “Musiche tradizionali in Basilicata”

0

Sabato 21 settembre, a Pisticci, in provincia di Matera, sarà presentato il volume “Musiche tradizionali in Basilicata. Le registrazioni di Diego Carpitella ed Ernesto De Martino”, a cura di Giorgio Adamo. La presentazione è prevista per le ore 18.30 in Corso Marconi 132. Oltre all’autore, interverranno Grazia Giannace e Pancrazio Toscano, Vito Anio Di Trani e Francesco D’Onofrio (sindaco e assessore alla cultura Comune di Pisticci) e Giovanni Di Lena (presidente Associazione Cecam).

Musiche tradizionali in BasilicataIl volume è uscito alcuni mesi fa per l’editore Squilibri ed è inserito nella collana AEM – Archivi di Etnomusicologia, nella quale sono già presenti contributi critici importanti (con allegati i documenti sonori) sulla storia delle registrazioni etnomusicologiche effettuate nelle nostre regioni. Tra questi possiamo ricordare “Musiche tradizionali del Molise”, a cura di M. Agamennone e V. Lombardi, “Musiche tradizionali del Salento”, a cura di M. Agamennone, “Musiche tradizionali in Abruzzo”, a cura di D. Di Virgilio. Il volume sulla Basilicata fa riferimento alla spedizione (30 settembre-31 ottobre 1952) che è considerata “l’atto di nascita dell’etnomusicologia italiana, perché per la prima volta si effettuarono registrazioni sul campo secondo criteri organicamente unitari. Realizzate con i mezzi tecnici messi a disposizione dalla RAI, all’interno di un’indagine antropologica condotta da un’équipe formata da Ernesto De Martino, Diego Carpitella, Vittoria de Palma, Franco Pinna e Marcello Venturoli, le rilevazioni interessarono i comuni di Matera, Grottole, Ferrandina, Pisticci, Colobraro, Valsinni, Stigliano, Tricarico, Marsico Vetere, Viggiano e Savoia di Lucania”.